Audi q5

Nel novembre 2008, la nuova vettura di Ingolstadt è entrata nel mercato mondiale dell'auto: Audi Q5.

Audi Q5 2018 - Revisione e test su strada

Degno concorrente della BMW X3 e della Mercedes GLK. Design Q5 è progettato in conformità con lo stesso stile di auto di Audi. Tra i suoi compagni di classe, il crossover si distingue per soluzioni brillanti sotto forma di una griglia del radiatore brevettata, ottica originale e una silhouette rapida. La silhouette a forma di coupé del tetto, una grande griglia trapezoidale e l'ottica di marca con un "nastro" di LED sono diventati il ​​segno distintivo del nuovo "crossover". Il retro della vettura con eleganti ottiche a LED e una linea dinamica che percorre l'intera quinta porta aggiunge profondità all'aspetto del crossover e completa adeguatamente l'aspetto elegante e dinamico.

Audi Q5 2009

Il crossover Q5 è costruito sulla stessa piattaforma con il coupé A5 e la famiglia A4. Il vantaggio principale della piattaforma MLP (Modular Longitudinal Platform) è il nuovo layout del vano motore, che ha permesso all'asse anteriore di avanzare e il motore e il cambio di marcia indietro - più vicino al centro di massa. Ciò ha migliorato la distribuzione del peso del veicolo e aumentato la distanza tra le ruote anteriori e posteriori. Il passo è 2810 mm. Con tali dati sul retro del divano non è nemmeno vicino a tre - c'è un sacco di spazio per le gambe qui. Inoltre, gli schienali del divano posteriore sono regolabili in inclinazione e, a pagamento, il divano può essere "insegnato" a muoversi longitudinalmente entro 10 cm. Con lo schienale dei sedili posteriori rialzati, lo spazio del bagagliaio è di 540 litri, aggiungendo la seconda fila, otteniamo 1.560 litri.

Audi Q5 notevolmente più piccolo fratello maggiore Q7. La lunghezza è di 4,63 metri, larghezza - 1,88 metri, altezza - 1,65 metri. Il ridotto ingombro della Audi Q5 ha influito direttamente sul peso del modello: è diventato più leggero di 500 kg rispetto alla Q7 e ha quindi aumentato il dinamismo nella guida. A proposito, il SUV imposta una barra di registrazione nella sua classe come un'auto con il coefficiente di resistenza più basso di appena 0,33, che è tipico per le auto.

L'ergonomia è all'altezza, i sedili in tessuto con regolazioni meccaniche tengono saldamente i passeggeri e le gamme di regolazione sono enormi. Come si addice a un'auto di classe premium, nella decorazione vengono utilizzati materiali di alta qualità: legni esclusivi, alluminio, cromo, pelle e alcantara, disponibili in varie combinazioni di colori. Audi Q5 viene fornita di serie con un freno di stazionamento elettromeccanico, un chip con chiave intelligente, un climatizzatore a doppia zona e un sistema audio con 8 altoparlanti. Il pannello centrale è dotato di un display per il sistema di controllo di bordo, controllato da ampi e comodi pulsanti.

Audi Q5 2009

L'elenco delle attrezzature opzionali Audi Q5 comprende un sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici, un ampio tetto panoramico in vetro con azionamento elettrico, sistema di climatizzazione con tre gamme di microclima regolabili in cabina, tendine parasole per i finestrini posteriori, fari orientabili Audi adaptive light, coperchio del bagagliaio elettrico e girevole tenditore. Il sistema di controllo automatico dell'illuminazione include in modo autonomo fari abbaglianti e abbaglianti. Come optional sono disponibili anche la regolazione elettrica, il riscaldamento e la ventilazione dei sedili anteriori.

L'equipaggiamento di serie comprende un sistema di trasmissione completo con differenziale centrale asimmetrico Torsen. Nella normale modalità di guida, la trazione integrale offre la ripartizione della potenza tra l'asse anteriore e posteriore in un rapporto di 40:60. Quando le ruote scivolano, Torsen trasferisce istantaneamente fino al 65% della spinta sull'asse anteriore o fino all'85% sul retro. Il crossover non è destinato a seri test con neve o fango, ma ha una buona riserva. Audi Q5 ha un'altezza dal suolo di 200 mm, l'auto può forzare guadi fino a mezzo metro di profondità e salire le colline con una pendenza fino al 60 percento (che corrisponde ad un angolo di 30 gradi).

Audi Q5 2009

La linea di propulsori è composta da tre motori: uno a benzina e due TDI diesel. Tutti questi motori sono a iniezione diretta e turbo. Benzina 2.0 TFSI con una potenza di 211 l, che consente di accelerare da 0 a 100 km / h in 7,2 secondi. Diesel 2.0 TDI con una potenza di 170 CV, accelerazione da 0 a 100 km / h in 9,5 secondi. Diesel 3.0 V6 TDI con una potenza di 240l.s., accelerazione da 0 a 100 km / h in 6,5 secondi.

Il motore 2.0 TDI trasmette la sua potenza a un cambio manuale a sei marce. Ma i motori 3.0 TDI e 2.0 TFSI trasmettono potenza attraverso un nuovo cambio high-tech a doppia frizione a sette velocità. Il cambio avviene in una frazione di secondo, il che fornisce comfort al guidatore e contribuisce all'elevata efficienza della vettura nel suo complesso. S-tronic a sette rapporti può essere commutato automaticamente o manualmente dal conducente direttamente dal volante Q5.

La parte anteriore e posteriore della sospensione Audi Q5 su forcella doppia, molle elicoidali e stabilizzatori trasversali. Per i clienti più esigenti, Audi ha fornito il sistema Drive Select (opzione) nella cabina della Q5, che può funzionare in diverse modalità (Comfort, Auto, Dinamica).

Audi Q5 35 TDI Quattro FY 2018 | Recensione di vita reale

Il sistema consente di ricostruire le caratteristiche dinamiche della vettura e controlla il funzionamento del motore e il funzionamento delle sospensioni dell'auto.

Audi Q5 2009

La sicurezza dell'auto, come sempre al massimo livello. Audi Q5 ha ricevuto il più alto - "cinque stelle" - il risultato nel test di sicurezza Euro NCAP. Sette airbag (anteriori, laterali, a tendina), cinture automatiche a tre punti per cinque sedili con regolazione meccanica dell'altezza, attacchi Isofix per il fissaggio dei seggiolini per bambini nei sedili posteriori laterali e un impressionante elenco di sistemi ausiliari per raggiungere questo risultato. Avverti che le lesioni da urto sono progettate per la ritenzione della testa e per il design ottimizzato del sedile. I componenti laterali posteriori, le ruote posteriori e le barre parallele nel corpo di Audi Q5 sono appositamente progettati per assorbire l'energia d'impatto. Il serbatoio del carburante si trova in un'area protetta davanti all'asse posteriore e la pompa del carburante si spegne quando riceve un segnale di collisione.

Qualsiasi acquirente può fare affidamento sul sistema di controllo della stabilità ESP con ulteriori funzioni fuoristrada (modalità Off Road, assistente di discesa in montagna, stabilità laterale, funzione di riconoscimento della presenza di binari trasversali sul tetto), nonché ABS, sistema di distribuzione della forza frenante EBV, elettronico Blocco differenziale EDS, sistema di parcheggio Audi plus (sistema di parcheggio acustico) e Brake Assist.

L'elenco di equipaggiamenti aggiuntivi del modello include anche il sistema di segnaletica stradale Lane Assist, che fa vibrare il volante dell'auto ogni volta che il guidatore inizia a cambiare corsia senza accendere gli indicatori di direzione. Inoltre, è installato anche il sistema Audi Side Assist, costituito da due spie che iniziano a lampeggiare non appena un'automobile appare nell'area "zona morta". Il sistema Adaptive Cruise Control mantiene la distanza necessaria al veicolo che precede. Inoltre, a un costo aggiuntivo, è possibile installare un'auto: un sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici e un sistema di parcheggio comfort avanzato con una telecamera posteriore.

Audi Q5 è una combinazione di maneggevolezza eccellente e prestazioni di alta qualità. Tali vantaggi possono indubbiamente portare questa vettura ai leader del segmento premium crossover premium.

Dopo quattro anni di produzione del crossover di medie dimensioni Q5, Audi ha preparato la sua versione aggiornata dell'anno modello 2013, che ha debuttato al Salone di Parigi 2012 in tutto il mondo. L'esterno non ha subito cambiamenti importanti. Il Q5 rinnovato ha ricevuto una griglia modificata, ottiche a testa leggermente ritoccate e luci posteriori, oltre a un paraurti anteriore e posteriore leggermente corretto. Cambiamenti apportati all'aspetto delle note sportive, che sottolineavano visivamente il dinamismo del crossover. Il modello ha ricevuto 4 nuovi colori. Ora la palette totale include 17 opzioni per dipingere il corpo.

All'interno, il crossover cambia e anche meno - puoi notare il nuovo volante multifunzione e materiali di rifinitura migliorati. L'interno ha aggiunto parti cromate, o meglio, molti elementi hanno un bordo cromato.

L'imbottitura tecnica è stata parzialmente modernizzata per migliorare il comfort e le prestazioni su strada. Gli ingegneri hanno aggiornato la sospensione, sostituendo le molle e gli ammortizzatori con quelli nuovi, e il servosterzo idraulico ha ceduto il posto a elettromeccanico.

I motori economici della nuova generazione saranno soddisfatti delle eccellenti dinamiche e delle basse emissioni di anidride carbonica nell'atmosfera. D'ora in poi, invece del 3,2 litri di benzina V6, un "sei" da 272 cavalli di 3,0 litri è offerto per il crossover. Questo motore consuma 8,5 litri per 100 chilometri. Il diesel da tre litri ha aggiunto altri 5 CV al rinculo. e ora produce 245 CV e 580 Nm. Questo propulsore è abbinato a una S-Tronic "automatica" a 7 rapporti e alla trazione integrale, consuma 6,7 ​​litri ogni 100 km. Il resto dei motori è rimasto lo stesso, e la versione ibrida Q5, che combina un motore turbo a benzina da 2,0 litri con una capacità di 211 CV, è stata preservata. e un motore elettrico da 54 cavalli.

Tutti i motori sono dotati di iniezione diretta e turbocompressione. I motori a benzina sono dotati di un sistema start-stop e il consumo di carburante è diminuito in media del 15%. Quindi, la capacità del motore di 177 CV e 380 Nm di coppia in combinazione con il cambio automatico S tronic e il sistema di trazione integrale quattro consuma 6 litri per 100 chilometri.

Il fiore all'occhiello della gamma di benzina sarà un motore 2.0 TFSI a 4 cilindri dotato di un sistema di controllo della temperatura, un turbocompressore, un sistema di iniezione del carburante, controllo e funzionamento della valvola e integrazione del collettore di scarico nella testata. Questo motore sviluppa 225 CV. e 350 Nm. Il consumo di carburante in combinazione con i "meccanici" è di 7,6 litri per 100 km.

Aggiungi un commento