Opel astra

Nel 1991, Opel Kadett fu sostituita da una nuova generazione di modelli di "golf class" con un nome sonoro - Astra (dal latino - "stella").

Opel Astra 1991 anno

Opel Astra (F) di prima generazione offriva una vasta gamma di modifiche: 3 porte e 5 porte, berline 4 porte, station wagon 5 porte e la versione commerciale 3 porte per il trasporto di merci (senza vetri posteriori).

Vauxhall (Opel) Astra Hatchback 2018 recensione approfondita | Recensioni Mat Watson

Allo stesso tempo, hanno debuttato le modifiche sportive: la GT, equipaggiata con un motore da 2 litri (115 CV) e il più potente 16-kpapannaya GSI -2,0 litri (150 CV). È interessante notare che la versione GSI è stata prodotta non solo nella modifica tradizionale (hatchback 3 porte), ma anche come una station wagon Caravan a 5 porte. Due anni dopo, la gamma è stata ampliata con la nuova monoposto Astra a quattro posti.

Scelta impressionante delle unità di potenza. Tutti i 4 cilindri, in linea, in volume da 1,4 a 2 litri. Due diesel - "Opel" da 1,7 litri (60 cv) e giapponese Isuzy 1,7 litri turbodiesel (82 cv). Il più comune in Russia è un motore a benzina da 1.6 litri con iniezione centrale (С16NZ).

La maggior parte delle auto dotate di cambio manuale a 5 marce, Astra con cambio automatico a 4 marce sono molto meno comuni.

L'interno dell'auto crea un'impressione piacevole. Si distingue per linee semplici, ma tutto è abbastanza funzionale e pratico. La decorazione utilizza materiali di alta qualità. I posti sono abbastanza comodi e hanno un buon supporto laterale. Il cruscotto è molto elegante e la consolle centrale, per maggiore comodità, è leggermente rivolta verso il guidatore. Sui sedili anteriori una vasta gamma di regolazioni ti permetterà di prendere una posizione ottimale al volante.

Sospensione moderatamente morbida e confortevole Opel Astra non crea problemi durante la guida, e grazie all'installazione della barra antirollio sul davanti e dietro le auto mantiene bene la strada. La sospensione anteriore è indipendente - tipo McPherson, e semi-indipendente posteriore con ammortizzatore a molla installato separatamente. L'impianto frenante è molto efficace, inoltre le auto degli ultimi anni di rilascio erano equipaggiate con ABS standard in dotazione standard. La maggior parte dell'Astra ha freni a disco anteriori e tamburo posteriore e versioni sportive - disco anteriore e posteriore.

Opel Astra 1994 anno

Il volume del vano bagagli fuori competizione. Le hatchback 3 e 5 porte hanno un volume di avvio di 360 litri, una station wagon a 5 porte Caravan ha 500 litri, e 1200 litri e sedili posteriori 1.630 litri ripiegati, rispettivamente.

Nel 1994, l'auto fu ridisegnata e cambiò leggermente il suo aspetto. La qualità del rivestimento interno è stata migliorata e nel volante è apparso un airbag. L'aspetto del restyling Astra è stato caratterizzato da una nuova griglia in falshradiator.

Nel 1997, la seconda generazione Opel Astra (G) fu introdotta per la prima volta a Francoforte. È interessante notare che non è stato preso un singolo dettaglio importante dal suo predecessore. Opel ha offerto un'auto completamente riprogettata. Design, ergonomia, prestazioni di guida, funzionalità, qualità della decorazione degli interni sono stati migliorati. Astra è stata offerta con tre tipi di carrozzeria: due hatchback: tre e cinque porte e wagon. Astra berlina apparve solo un anno dopo.

Nella lotta per il consumatore, Opel offre una vasta gamma di modifiche. Astra potrebbe essere qualsiasi: potenza e velocità, famiglia e individuo. L'auto di massa dovrebbe aver soddisfatto l'acquirente con richieste diverse. Il corpo della nuova Astra ha un'aerodinamica eccellente. Il coefficiente di resistenza Cx è solo 0,29. Aumento della forza del corpo. La sua rigidità torsionale rispetto al corpo della vecchia Astra è aumentata in modo significativo. Si noti inoltre che nel retro della nuova Astra vengono utilizzati circa 20 gradi di acciaio. La seconda generazione si distingue per una resistenza alla corrosione notevolmente migliorata. Opel offre una garanzia di 12 anni contro la corrosione della ruggine.

La sicurezza è assicurata dalle cinture di sicurezza, quattro airbag - due anteriori e due laterali, nascosti nella parte posteriore dei sedili anteriori. La pedaliera ha un design simile a quello della Opel Vectra. Se la deformazione tocca i pedali al momento dell'impatto, non si spostano, ma semplicemente cadono: le staffe vengono schiacciate e "rilasciano" i pedali.

Opel Astra Coupe 2000

Per la prima volta in una piccola classe media sull'Astre G è stata utilizzata la sospensione posteriore del propulsore, che fornisce un comportamento stabile della vettura nelle curve ripide.

L'interno della cabina è sufficiente per una sistemazione confortevole di cinque passeggeri.

Rispetto al modello precedente, il numero di modifiche è leggermente diminuito, poiché il cabriolet è stato rimosso dalla produzione. Ma rimase una berlina, un'autovettura a tre oa cinque porte di tre e cinque porte, e anche un autovettura familiare per trasporto misto di Caravan.

Le unità di alimentazione di benzina hanno preso in prestito dal modello precedente, ma la gamma di motori diesel è stata completata con motori di turbo diesel di 2,0 litri nuovi con una produzione di 82 hp. (o 101 CV nella versione con iniezione diretta).

Nel 1999, sulla base del modello Astra, con l'aiuto dello studio di design Bertone, è stata creata una nuova versione - con il corpo Coupe. Un anno dopo, entrò in produzione, e nel 2001, sulla base di questa vettura, produssero anche la Opel Astra Cabrio. Entrambe queste modifiche, nonostante il prezzo relativamente basso, sono una sorta di esclusivo, perché sono assemblate a mano nella fabbrica dell'atelier Bertone.

Il corpo della Opel Astra Cabrio sembra altrettanto veloce sia con la parte superiore che con quella superiore abbassata. Ha un'aerodinamica eccellente. Il coefficiente di resistenza Cx anche con il tetto verso il basso non supera lo 0,32. Il tetto della nuova cabriolet si piega e si apre automaticamente, e solo nella versione base il bordo del tetto è fissato al parabrezza mediante serrature meccaniche per i modelli più avanzati, le serrature sono automatiche e il tetto può essere controllato anche da remoto.

Tre tipi di 1,6 motori a benzina sono installati sul veicolo; 1,8 e 2,2 litri. L'ultimo dei propulsori ha debuttato sulla Opel Astra Coupé ed è stato sviluppato congiuntamente da ingegneri di diverse divisioni della General Motors, che sarà installato non solo sul coupé e sulla cabriolet, ma anche su altre auto del gigante dell'auto. Il motore soddisfa gli standard di tossicità Euro IV.

Opel Astra Cabrio 2003

L'uscita della seconda generazione fu interrotta nel 2003. L'era delle auto di terza generazione Astra è iniziata.

Le caratteristiche distintive della nuova Astra sono linee più rapide del corpo, così come le nuove ottiche di testa e posteriori, realizzate nello stile del modello Opel Signum. L'interno della novità si distingue per l'alta qualità dei materiali utilizzati e il design elegante. La terza generazione è costruita su una piattaforma completamente riprogettata e comprende un'autovettura a tre oa cinque porte a tre e cinque porte, oltre a una station wagon (Caravan) e una cabriolet.

La gamma di motori è rappresentata da: 1.4 litri a benzina (90 CV), 1,6 litri (105 CV), 1,8 litri (125 CV) e 2,2 litri, nonché 1, Turbo diesel da 7 e 2.2 litri. Agli acquirenti viene offerta una scelta di un cambio manuale a cinque marce, un cambio elettronico sequenziale in cinque fasi (Easytronic), un cambio automatico classico a quattro velocità o un nuovo cambio manuale a sei rapporti (per la versione turbo). Sospensione: anteriore McPherson, posteriore dipendente.

Il volume del vano di carico della Opel Astra Caravan di ultima generazione sarà di 580 litri, ovvero 50 litri in più rispetto al modello della generazione precedente. Notiamo anche che il sistema FlexOrganizer sarà offerto anche per questo nuovo prodotto, che consente di ottimizzare il posizionamento del bagaglio nella stiva, che è apparso per la prima volta sulla station wagon Opel Vectra.

Va anche notato che la nuova generazione di questo modello soddisfa tutti i moderni requisiti di sicurezza e ha ricevuto molti nuovi sistemi di sicurezza attiva e passiva, compresi airbag adattivi.

La nuova Opel Astra ha una serie impressionante di opzioni di base e avanzate per la sua classe. Opel Astra è dotata di un sistema di controllo elettronico adattivo delle sospensioni (IDSPlus); sistema di regolazione continua delle sue caratteristiche (CDC); Il sistema IDS plus fornisce buone caratteristiche dinamiche della vettura quando si entra in modalità sport, che può essere attivata semplicemente premendo un pulsante speciale.

Opel Astra 2005 anno

Per la prima volta, le auto di questa classe sono dotate di un sistema di controllo adattativo per il fascio di luce dei fari (AFL) e un sistema per la loro attivazione automatica riducendo al contempo l'illuminazione della strada.

Nel 2004 Opel ha introdotto Astra GTC (Gran Turismo Compact). Il gruppo target di acquirenti di questa vettura è costituito da entrambi gli amanti della guida veloce e gli intenditori di raffinato stile automobilistico. Le proporzioni del GTC, che è inferiore alla versione base di 15 mm, sono enfatizzate dinamiche. La vista è attratta da brevi strapiombi sul corpo e più prominente di Astra a cinque porte, a poppa. Il tetto inclinato, i finestrini laterali triangolari e i potenti fianchi laterali sono progettati per parlare del carattere di combattimento della vettura.

Dal prototipo all'automobile di serie non solo la forma generale, ma anche un meraviglioso tetto in vetro, che può essere ordinato come equipaggiamento supplementare. Un'ampia area del corpo in vetro offre una buona panoramica.

L'elevata ergonomia del sedile del guidatore e finiture in materiali di alta qualità sottolineano la dignità della vettura. I designer hanno diverse opzioni per gli interni: dal classico grigio e nero al rosso vivo e blu. Astra GTC è offerto in tre livelli di prestazioni: Enjoy, Cosmo e Sport.

Nonostante il fatto che l'auto sia diventata più corta della versione a cinque porte, due passeggeri adulti possono sedersi comodamente nella parte posteriore. Non c'era alcun cambiamento nella quantità di bagagli - è ancora 380 litri. Ma a causa del fatto che i sedili posteriori sono piegati nella proporzione di 60:40 nella versione base o 40:20:40 come opzione, lo spazio del vano bagagli può essere modulato.

L'equipaggiamento di serie della vettura comprende airbag frontali e laterali, lettore CD, ABS, alzacristalli elettrici, specchietti esterni riscaldati, un sacchetto raccoglipolvere, Break Assistant e altre attrezzature. Tra le opzioni è possibile evidenziare la crescente popolarità del masterizzatore CD con la possibilità di riprodurre file MP3, nonché i sistemi elettronici ESP e HAS.

Opel Astra 2008 anno

Astra GTC ha una vasta gamma di motori composti da cinque motori a benzina e tre motori diesel dotati di un sistema common-rail. La potenza dei motori varia da 90 a 200 CV, tutti sono standard Euro 4 per le emissioni di scarico.

Nella linea di propulsori a benzina, l'ammiraglia è un motore turbocompresso da 200 cavalli di 2,0 litri. Con lui, Astra GTC ha una velocità massima di 234 km / h. Tra i migliori turbo diesel c'è un motore da 1,9 litri che produce 150 litri. a. Queste versioni sono dotate di cambio manuale a 6 marce e sistema di guida interattiva a sospensione adattiva (IDSPlus) con controllo elettronico dello smorzamento.

Per Astra GTC, i fari adattivi AFL sono dotati di raggio di luce regolabile in base all'angolo di rotazione delle ruote anteriori. Usando il pulsante SportSwitch, un conducente può attivare una modalità sportiva che regola le impostazioni di distanza dal suolo e dell'acceleratore. In generale, tutto per piacere di guida.

Astra GTC a tre porte prodotta in Belgio, ad Anversa. Ci sono anche raccolti carro e hatchback.

Una nuova generazione di Opel Astra è stata presentata durante il Salone di Francoforte del 2009. Nel cuore della cinque porte a cinque porte Astra 2010 modello anno è una nuova piattaforma a ruota anteriore Delta II riguarda GM. La lunghezza del passo della vettura rispetto al suo predecessore è aumentata di 71 millimetri (fino a 2.685 millimetri), mentre la carreggiata anteriore e posteriore si espandono rispettivamente di 56 e 70 millimetri. Inoltre, la rigidità angolare della sospensione anteriore e posteriore è aumentata e il corpo è diventato più rigido del 43% per la torsione e del 10% per la flessione.

Astra 2010 è un po 'come il suo predecessore - e dentro e fuori. Il nuovo modello non ha ereditato quasi nessun dettaglio. Una nuova generazione e un aspetto completamente nuovo. I fari quadrangolari hanno ceduto il passo a ottiche dalla forma complessa con luci a LED, la griglia è stata realizzata in stile Insignia, e la forma generale delle sezioni fendinebbia e la presa d'aria inferiore sono rimaste le stesse, ma leggermente "modernizzate". Anche nella versione a cinque porte, l'auto è diventata notevolmente più sportiva - una linea del tetto dinamica, lunotto fortemente inclinato, un effetto rinforzante di "diluvio", vyshtampovka profondo sulle porte, bordi taglienti del cofano e LED alla moda nei fari.

Opel Astra 2010 anno

L'interno è piacevole alla vista e piacevole al tatto. Il motivo principale è la morbidezza e la logica delle linee e il concetto del cockpit: gli elementi della cabina sembrano circondare il guidatore.

Nuova recensione Opel Astra 2018

Materiali piacevoli al tatto, sedili sportivi di Insignia (opzionali), maniglie delle portiere a luci rosse sparse e il tunnel centrale nella zona della leva del cambio, molti scomparti per le piccole cose, che mancava al suo predecessore. Qui e tasche sulle portiere, e lo "scaffale" sulla console centrale, e una scatola voluminosa sotto il sedile del passeggero anteriore, una nicchia a sinistra del volante, così come i titolari con un "sottoscocca" segreto nel quale si inseriscono un telefono cellulare, un portafogli o un navigatore GPS. Il produttore ha migliorato significativamente l'isolamento acustico della cabina. Sono state installate nuove guarnizioni, le sezioni cave del corpo sono state isolate e l'aerodinamica di elementi esterni come specchietti retrovisori e persino le maniglie delle porte sono state elaborate in dettaglio.

Astra 2010 è diventato non solo più pratico, ma anche più spazioso: il nuovo salone è più ampio, sia a livello delle spalle dei passeggeri che a livello dell'anca, e le gamme di regolazione dei sedili anteriori sono enormi: i sedili anteriori si spostano di 28 centimetri avanti e indietro e su e giù 6,5 centimetri.

A seconda della configurazione, l'interno può essere decorato in diversi modi. Nella versione base di Essentia - la consolle centrale è realizzata in una gamma scura e le sedie hanno un rivestimento in tessuto con un motivo a contrasto di cuscini e inserti sul retro. Nella modifica Enjoy, gli inserti sulle porte e sulla console possono essere realizzati in nero, rosso o blu. In Sport, la cover della console centrale, le maniglie delle portiere e la fodera intorno alle prese d'aria ha una finitura nera. La versione Cosmo offre altri posti e finiture bicolore per la console. Se lo si desidera, è ora possibile ordinare un volante riscaldato.

Per soddisfare i guidatori pratici, gli ingegneri Opel hanno inventato il sistema FlexFloor. In poche parole: si tratta di un pavimento mobile che può essere posizionato su tre livelli ed è in grado di sopportare un carico fino a 100 chilogrammi. Nella posizione più bassa, questo è semplicemente un coperchio normale, che coincide a livello con la tenda che copre il kit di riparazione. In media, la mensola è installata a filo con gli schienali ripiegati dei sedili posteriori, rimuovendo il gradino e facilitando il posizionamento della lunga lunghezza. A causa del fatto che il livello del pavimento è leggermente rialzato, sotto il ripiano si forma un compartimento aggiuntivo di 55 mm di profondità e 52 litri di volume. Nella posizione più alta, il ripiano allinea il pianale del bagagliaio con il paraurti posteriore, che consente di caricare un carico pesante nel bagagliaio senza piegarsi verso il basso. La sezione sotto la mensola in questo caso aumenta il suo volume a 126 litri e la profondità a 157 millimetri. In breve, il sistema FlexFloor consente di allocare correttamente lo spazio nel bagagliaio. Per le versioni più economiche, FlexFloor sarà offerto come opzione.

Opel Astra 2010 anno

L'ampia gamma di motori Ecotec dimostra che in Opel Astra 2010 è possibile combinare potenza elevata e dinamica di guida con risparmio di carburante e basse emissioni. L'auto è equipaggiata con motori a benzina atmosferici (1.4 Ecotec / 101 CV e 1.6 Ecotec / 116 CV), oltre a motori turbo compatti con una potenza massima di 1,4 l / 140 CV. e 1,6 l / 180 hp rispettivamente. Tutti sono costruiti con tecnologia a 16 valvole e dotati di moderni sistemi che ottimizzano i parametri del flusso d'aria aspirata. I motori sono realizzati con materiali e strutture leggeri che riducono al minimo il loro peso. Le moderne trasmissioni manuali (a 5 o 6 marce) sono combinate con motori a benzina. Inoltre, con tutti i motori, ad eccezione della 1.4 Ecotec, è possibile utilizzare una nuova trasmissione automatica a 6 velocità con funzione ActiveSelect. La gamma di unità diesel è rappresentata da tre motori: 1,3 l / 95 CV, 1,7 litri con una potenza di 110 CV. e 125 hp e 2,0 l / 160 hp

Il telaio Astra 2010 combina le sospensioni anteriori con montanti McPherson, simili a quelli di Insignia, e le sospensioni posteriori intelligenti di nuova concezione con un raggio di torsione e un ingranaggio Watt. Questo nuovo design riduce rumori indesiderati e vibrazioni, offrendo una cabina confortevole e migliora anche la gestione della vettura.

Un'altra innovazione è la sospensione adattiva FlexRide opzionale. Il telaio è controllato tramite un'unità di controllo della taratura dello chassis (DMC) appositamente progettata, che riconosce 11 situazioni diverse che si verificano durante la guida, come ad esempio la guida a velocità costante o alta, in curva o in accelerazione. Sulla base di ciò, ottimizza automaticamente i parametri di tutti i sistemi di assistenza alla guida integrati nel telaio del veicolo. Un altro dei componenti chiave del sistema FlexRide è il sistema di regolazione della regolazione della sospensione dinamica (CDC), che corregge la rigidità della sospensione in tempo reale, tenendo conto delle mutevoli condizioni operative del veicolo. Funziona in tre modalità: automatica (Standart), sportiva (Sport) e confortevole (Tour). Nel primo caso, il telaio si adatta alla situazione di guida e allo stile di guida - l'elettronica decide da sé, lascia le impostazioni più morbide per una guida migliore o, al contrario, aumenta lo sforzo sul volante e rende gli ammortizzatori più rigidi.

Opel Astra 2011 anno

Nella modalità Sport, la luce bianca sul cruscotto diventa rossa, il volante è colato, le risposte al pedale dell'acceleratore e la risposta dei fari adattivi sono affilate. Inoltre, il conducente attraverso il computer di bordo può disabilitare uno di questi parametri impostando la modalità Sport per te. Modalità tour: la più comoda. Si allunga notevolmente la reazione al volante, le irregolarità della strada cessano di essere trasmesse al corpo, e in bruschi giri l'auto inizia a sobbalzare. In situazioni estreme, il sistema regola automaticamente la rigidità della sospensione per garantire la massima controllabilità e sicurezza, indipendentemente dalla modalità selezionata.

A settembre 2010, al Salone di Parigi, si terrà la prima assoluta dell'elegante Opel Astra Sports Tourer station wagon, che combina funzionalità di prima classe con un corpo atletico e un design elegante. Il modello è realizzato in un unico stile con un'autovettura a tre oa cinque porte 5 porte e dimostra la presenza di forme lisce, ma atletiche e linee laterali curve. Il profilo impeccabile di Astra Sports Tourer e il vyshtampovki aggiungono un senso di rapidità e la potente linea di spalle scorre in modo succinto nelle luci posteriori elegantemente realizzate. Il carro prese le caratteristiche di progetto del 105.7 pollici interasse dalla berlina, acquisendo inoltre aumenti di carico utile e uno spazio interno molto più grande.

Opel ha sviluppato il sistema di sedili posteriori FlexFold, che consente di spostare ciascuna sezione della fila posteriore con un semplice tocco di un pulsante situato sul pannello laterale del bagagliaio. Il pulsante attiva automaticamente il piegamento rapido dei sedili posteriori nel rapporto 60/40. Opel Astra Sports Tourer è stata la prima auto di classe C dotata di tale sistema. I volumi del bagagliaio vanno da 500 a 1.550 litri. Il dispositivo Easy-Access Cargo Cover, preso in prestito dai modelli di segmenti di lusso, consente una facile apertura della tenda del bagagliaio.

Astra Sports Tourer è un rivestimento interno di alta qualità. Per il comfort su lunghe distanze, l'auto è equipaggiata con sedili anteriori ergonomici certificati da esperti indipendenti di salute spinale di Aktion Gesunder Rűcken (AGR), l'associazione medica tedesca che ha stabilito requisiti ortopedici per i seggiolini auto.

Opel Astra 2011 anno

Dall'innovativa sospensione posteriore con l'utilizzo di Watt's utilizzato nel modello 5 porte della Opel Astra, e vinto l'assale posteriore della station wagon: fornisce un affidabile livello di controllabilità e un'alta adattabilità ai carichi di peso aumentati. Opzionale per i conducenti più esigenti sarà offerta la sospensione adattiva Flexride.

Se parliamo delle caratteristiche tecniche della Opel Astra Sports Tourer, la gamma di propulsori per la station wagon contiene 8 motori che combinano efficienza, resistenza, funzionalità e compatibilità ambientale. La potenza massima è compresa nell'intervallo 95 hp fino a 180 hp

La presenza di un dispositivo di traino regolare e di un sistema di stabilizzazione del rimorchio del Trailer Stability Assist completa l'elenco delle opzioni offerte. Inoltre, gli ingegneri Opel stanno sviluppando una nuova generazione di rack integrati per biciclette FlexFix, che verranno presentati in seguito.

Nel 2011, Opel ha rilasciato la seconda generazione della tre porte hatchback Astra GTC. L'auto si distingue per il suo design originale e l'eccellente maneggevolezza. Rispetto alla versione a cinque porte dell'Astra, l'altezza da terra è stata ridotta di 15 mm, la carreggiata anteriore era di 1.584 mm, che è di 40 mm in più, le ruote posteriori - 1.588 mm, l'aggiunta di 30 mm e l'interasse aumentato di 10 mm - a 2.695 mm. Ciò consente di installare sulle ruote GTC un diametro maggiorato (da 17 a 20 pollici), che contribuisce ad aumentare la stabilità e ad un aspetto più sportivo.

Ci sono alcune somiglianze con la versione a 5 porte della Opel Astra, ma queste due auto non hanno parti del corpo comuni! Perché tutto è cambiato: dall'espressione "faccia" all'inclinazione delle aste del corpo e persino del telaio.

Opel Astra 2011 anno

Dinamica eccellente e maneggevolezza di prima classe sono raggiunti attraverso un design unico del telaio. Come la più bella Opel Insignia OCR, il puntone MacPherson modificato è stato utilizzato nelle sospensioni anteriori dell'Astra GTC. Solo qui si chiamano HiPer Strut (da High Performance). La loro principale differenza è la nocca separata dal rack. L'inclinazione della sua inclinazione laterale è inferiore a quella dell'intero rack di guida, che riduce l'angolo di campanatura negli angoli. Il punto del loro contatto con l'asfalto diventa più grande e le svolte possono essere fatte più velocemente. La stessa nocca più corta della cremagliera, che riduce la sensibilità dello sterzo ai sobbalzi. La sospensione anteriore è idealmente combinata con un sofisticato sistema di sospensioni posteriori con meccanismo di Watt - la tecnologia brevettata Opel. Il telaio Astra GTC è specificamente progettato per integrarsi con il sistema di controllo adattativo intelligente FlexRide. Migliora la stabilità stradale, la stabilità in curva e la maneggevolezza grazie all'adattamento automatico alle condizioni della strada, alla velocità del veicolo e allo stile di guida individuale. Inoltre, il sistema FlexRide consente di selezionare una delle tre modalità di funzionamento del telaio e modificare il comportamento della vettura con il semplice tocco di un pulsante: in qualsiasi momento è possibile scegliere una modalità bilanciata "Standard", un confortevole "Tour" o uno "Sport" più attivo.

Opel Astra GTC è offerto con una scelta di quattro motori, tre dei quali sono benzina e un diesel. Se la gamma di motori pyatidverki inizia con 95 CV, qui con 120 CV

Questi sono già noti per la benzina pyatidverke da 1,4 litri turbo nelle versioni 120 e 140 CV Consumo di carburante 5,9 litri per 100 km. Le emissioni di CO2 sono 139 g / km. La versione turbo 1.6 litri più potente del motore a benzina con una capacità di 180 CV, che consente di raggiungere velocità fino a 220 km / h, viene presentata con un cambio manuale a sei rapporti.

Il motore più promettente per l'Europa, il 2.0 turbo diesel CDTi con modalità Start-Stop, emette cinque forze e fino a 30 Nm in più rispetto alla cinque porte: 165 CV e 380 Nm. Opel Astra GTC 2.0 CDTI è in grado di raggiungere velocità di 210 chilometri all'ora, accelerando da fermo a 100 chilometri all'ora in 8,9 secondi, consumando 4,9 litri di carburante ogni 100 chilometri nel ciclo combinato. Le emissioni di CO2 sono di 129 g / km.

Nonostante il suo attraente design in stile coupé, Astra GTC non sacrifica la funzionalità. L'auto può ospitare non solo cinque passeggeri, ma ha anche un volume del bagagliaio da 370 a 1.235 litri. La quantità di spazio di archiviazione nella cabina è aumentata del 50% rispetto alla precedente generazione GTC, principalmente a causa del freno di stazionamento elettrico, che ha liberato spazio nella parte più accessibile della cabina - nel tunnel centrale.

Una fotocamera Opel Eye di seconda generazione ha lo scopo di assistere il guidatore. Oltre a partecipare all'avviso di caduta di un numero, ha imparato a riconoscere più cartelli stradali e a determinare la distanza dall'auto davanti (a seconda di ciò, dà anche il comando di accendere la luce bi-xeno dal lontano al vicino).

Aggiungi un commento