Peugeot 301

Peugeot 301 - Berlina economica di classe B.

Peugeot 301 new 2017 (Peugeot 301): test drive da \

La prima ufficiale è avvenuta al Salone Internazionale dell'Automobile di Parigi 2012. L'auto ha un fratello gemello - Citroën C-Elysee.

Peugeot 301 2012

La situazione è curiosa, si è sviluppata con il nome della macchina. Nel 1929, al Salone di Parigi, Peugeot iniziò la tradizione di dare ai suoi modelli di auto numeri a tre cifre che hanno uno zero nel mezzo. Il primo modello del genere era la piccola vettura "Peugeot 201". Fino ad ora, la numerazione delle auto Peugeot aveva una chiara decodifica: la prima cifra indica la dimensione o la classe dell'auto, l'ultima cifra - la generazione attuale, e lo zero tra loro era un elemento di collegamento. D'ora in poi, i francesi decisero di abbandonare la tradizione di oltre ottanta anni. Restano tre cifre con zero nel mezzo, ma quando il modello viene aggiornato, i numeri non modificheranno più il loro numero. Quindi, come prima, la prima cifra indica la dimensione o la classe dell'auto. Ma quest'ultimo indica il prestigio del modello, che va da 1 a 8. Quindi, l'unità indica i modelli di budget più convenienti.

Le dimensioni esterne della Peugeot 301 sono piuttosto impressionanti per questa classe: lunghezza - 4440 mm, larghezza - 1770 mm, altezza - 1470 mm. Il passo è 2650 mm, altezza da terra - 160 mm.

Peugeot 301 2012

Il design si è rivelato piuttosto carismatico ed elegante. Fari fari guardare lo strabismo della strada. La griglia nella forma di un trapezio era bordatura cromata e traversa orizzontale.

Peugeot 301 ne vale la pena.

Il paraurti anteriore con un gran numero di elementi eleganti e necessari per migliorare l'aerodinamica è completato da una fessura per l'ingresso dell'aria e dalla nebbia. Un cappuccio corto con spaccature di onde, bordi laterali luminosi che formano sporgenze, che a loro volta vanno armoniosamente nelle ali. Le costole longitudinali coprono rigide linee che si riversano sui montanti del tetto anteriore. Il profilo della berlina si distingue per un tetto quasi piatto e grandi porte. Il bordo luminoso passa attraverso la parte superiore delle porte e si fonde a poppa con le lampade a soffitto. I passaruota sono esenti da ingombro, sono progettati per ospitare gomma sulle ruote R 15-R16.

La parte posteriore della Peugeot 301 è caratterizzata da potenti montanti del tetto, un coperchio del cofano pulito con uno stampaggio dello spoiler, lampade di illuminazione dal design originale che si estendono fino ai lati del corpo. Il potente paraurti se visto dalla parte posteriore aggiunge auto solidità, ma aumenta leggermente l'altezza di carico del bagagliaio. Per una migliore identificazione del marchio francese, la figura del "leone" è ora aggiunta con la scritta Peugeot.

La parte anteriore della cabina con un design rigoroso del cruscotto e console centrale. Il volante elegante con tre grandi raggi ha le maree pronunciate nella zona dell'impugnatura ed è sportivo ritagliato dal fondo. Il cruscotto è composto da due quadranti classici con retroilluminazione bianca e uno schermo di computer incorporato situato tra di loro. La consolle centrale con un'ampia parte superiore si assottiglia verso il fondo e entra nel tunnel di separazione. Posizionamento dei comandi comfort funzioni tradizionalmente e abitualmente. Sulla console, musica di controllo e climatizzazione posizionati in modo ergonomico.

I sedili anteriori, secondo il produttore, hanno una vasta gamma di regolazioni, imballaggio stretto e rulli di supporto laterali pronunciati. Nella seconda fila, grazie a un passo da record, i passeggeri sono dotati di spazio sufficiente, con un margine per le gambe e l'altezza.

Il vano bagagli è progettato per trasportare 506 litri di carico e questo è con una ruota di scorta a grandezza naturale.

Come la saturazione di base, il climatizzatore proposto, l'unità di testa MP3 USB e Bluetooth, sensori di parcheggio, specchi elettrici riscaldati, cristalli anteriori, airbag per il guidatore e il passeggero anteriore.

Per la Peugeot 301 sono offerti due motori benzina (1,2 l / 72 hp, 1,6 l / 115 hp) e un diesel (1,6 l / 92 hp), abbinati a scatole meccaniche, automatiche o robotizzate marcia.

Aggiungi un commento