Peugeot 4007

Peugeot 4007 è il primo rappresentante di una società francese nel segmento SUV (Sport Utility Vehicle).

Recensione Peugeot 4007 - Che macchina?

La prima ha avuto luogo nel luglio 2007 al Salone di Ginevra. Questo crossover è il risultato della stretta collaborazione tra Mitsubishi Motors e PSA Peugeot Citroen. Ha assorbito tutto il meglio che entrambi i problemi automobilistici possedevano. Al centro si trova la piattaforma Mitsubishi Outlander.

Il tradizionale aspetto "gatto" della parte anteriore della vettura dimostra la conformità con il design della linea stilistica complessiva della 4007 Peugeot. Una grande impressione è data dalla griglia combinata con la presa d'aria, e le teste di blocco strette, questo dà immediatamente alla vettura un aspetto molto aggressivo. Un po '"ammorbidisce" questa impressione stampaggio cromata sul bordo della presa d'aria. Nello stesso telaio, i fendinebbia sono più sofisticati ed eleganti. Le ali sporgenti sono la personificazione del potere e del carattere sportivo dell'automobile. Ampi passaruota, cerchi in lega di diametro impressionante e maggiore altezza libera dal suolo sottolineano la dinamica della vettura durante la guida in tutte le condizioni di guida. Dietro, la Peugeot 4007 sembra più tradizionale per SUV compatti. Tubo di scarico cromato, spoiler sulla porta posteriore, lanterne di vetro rosso scuro. La lunghezza del SUV è di 4,64 m.

Il salone è il più funzionale, offre ampie opportunità per il comodo trasporto di oggetti di varie dimensioni.

Peugeot 4007

Quando si finisce l'interno della cabina, sono stati applicati materiali innovativi in ​​grado di sopportare grandi sbalzi di temperatura: il cruscotto nero, realizzato con una texture piacevole al tatto, conferisce alla cabina uno stile rigoroso e dinamico allo stesso tempo. Gli inserti in argento, il volante rifinito in pelle e il pomello del cambio sono piacevoli alla vista e rinforzano le impressioni vivide della vettura. Dentro, tutto è a portata di mano. Gli strumenti del pannello di controllo hanno un'interessante forma arrotondata e sono leggermente incassati nel siluro. L'illuminazione rossa dei pulsanti di controllo per il sistema multimediale o audio, così come le manopole di controllo del clima, migliora le note sportive negli interni Peugeot 4007.

Sotto il cofano c'è un motore diesel da 2,2 litri con un sistema common rail e iniezione diretta di carburante. La tecnologia brevettata viene utilizzata nell'unità di potenza, che consente di ridurre in modo significativo le emissioni nocive nell'ambiente e, naturalmente, c'è un filtro per particelle fini, che è diventato un equipaggiamento standard per le auto di questa classe. Nello sviluppo del motore su un piano di parità con PSA Ford ha partecipato. La potenza del motore raggiunge i 156 CV con una coppia di 380 N / m. È interessante notare che il motore può funzionare con il 30 percento di biocarburante. La parte di potenza è abbinata a un cambio manuale a 6 marce.

La gestione della trazione integrale si basa su un telaio ben funzionante e preciso, il cui sviluppo è stato oggetto di un'attenzione particolare. Elementi come sterzo, asse posteriore, freni e servofreno hydro-vacuum sono stati rivisti e adattati per funzionare con la massima efficienza.

Le dotazioni di serie comprendono airbag laterali e anteriori, distribuzione della forza frenante e controllo della stabilità, interni in pelle, climatizzazione, computer di bordo, sistema di frenata di emergenza e molto altro.

Peugeot 4007 è una fusione di sicurezza e dinamismo, estetica della forma e innovazione. L'auto è prodotta nello stabilimento Mitsubishi in Giappone.

Aggiungi un commento