Prowmouth

Recensione di Plymouth Prowler - Yuri's Dream Car

L'auto sportiva Plymouth Prowler è stata costruita negli stabilimenti di DaimlerChrysler a Shadyside (Ohio) e Detroit (Michigan) dal 1997 al 2001. Questo produttore aveva un altro modello simile che differiva solo nel logo del marchio: Chrysler Prowler, è stato assemblato dopo la fine del rilascio del Plymouth Prowler fino al 15 febbraio 2002.

Il Prowler aveva un roadster a 2 posti 2 posti (cabriolet) con un design retrò. Alla base del progetto c'era la piattaforma PR di Chrysler. Le dimensioni del corpo 4199/1943/1293 mm con un passo di 2878 mm e una pista 1580/1613 mm. Il peso a bordo del veicolo era di 1310 kg. Il vano bagagli - 566 litri.

Una caratteristica dell'esterno Prowler era aperta, come le prime auto da corsa, le ruote anteriori. I progettisti hanno avuto completa libertà di azione nel creare questa "hot rod`a". Uno dei creatori è stato il famoso designer Chip Foose.

Nel primo anno di pubblicazione, Prowler è stato dipinto in viola metallizzato. In futuro, lo schema cromatico dei colori della carrozzeria includeva 12 colori con nomi specifici non meno stravaganti della stessa auto: Cappotto giallo chiaro, Cappotto nero trasparente, Edizione cravatta nera, Cappotto perla d'oro Inca, Edizione Woodward, ecc.

L'auto sportiva modello del 1997 era equipaggiata con un motore a benzina Chrysler EGJ V6 aspirato da 3.518 litri con un sistema di distribuzione del gas SOHC e 4 valvole per cilindro. La potenza di questa unità di potenza ha raggiunto 214 CV Per il modello del 1999, il motore fu sostituito con uno più potente (253 hp / 6400 rpm, 346 Nm / 3950 rpm). I motori erano in testa con un albero a camme inferiore e si ergevano longitudinalmente di fronte.

Prowmouth

La velocità massima della vettura ha raggiunto i 210 km / h e l'accelerazione a 100 km / h ha richiesto 6 secondi. Il consumo di benzina AI-92, secondo il produttore, era di 9,8 litri per 100 chilometri nel ciclo urbano.

Entrambi i motori sono aggregati con un cambio automatico a 4 velocità 42RLE Autostick. La trasmissione automatica era posizionata nella parte posteriore e collegata al motore tramite una connessione flessibile, proprio come avveniva sulle vetture Chevrolet C5 Corvette e Alfa Romeo 75. Questo ci ha permesso di ridurre la distribuzione del peso dell'assale al rapporto 50:50, che ha avuto un effetto positivo sulla gestione del modello.

Il Prowler divenne la prima Plymouth a trazione posteriore dal 1989, quando fu introdotto il concetto di Plymouth Gran Fury, che non fu sviluppato. I pannelli della carrozzeria leggeri e in alluminio, da cui sono state realizzate la maggior parte delle parti del telaio, hanno ricevuto un uso diffuso nel design della vettura.

Prowmouth
La sospensione anteriore indipendente era a doppio braccio oscillante, molle e stabilizzatore laterale, asse posteriore a fascio continuo, molle e stabilizzatore laterale.

I freni sono completamente a disco, anteriori - ventilati.

Nel luglio 2000, la Prowler Owners Association è stata fondata negli Stati Uniti, con quasi 5.000 membri registrati, il che indica che questo modello è piuttosto popolare.

Nel corso degli anni, sono state prodotte 11.702 unità Plymouth Prowler, e nell'ultimo anno 2001, 3.142 unità. Il successore del Prowler nel 2004 fu Chrysler CrossFire.

 

Aggiungi un commento