Seat toledo

SEAT Toledo è una piccola auto di famiglia prodotta dalla società spagnola SEAT (una divisione del Gruppo Volkswagen).

SEAT Toledo 1991

Per la prima volta SEAT Toledo è stata introdotta nel 1991.

Recensione di SEAT Toledo hatchback 2013 - Carbuyer

Fu un'autovettura a tre oa cinque porte di 5 porte costruita sul telaio del Volkswagen Golf Mk II, la cui parte posteriore fu simile a quello che il modello di Volkswagen Bora ebbe ma ebbe un portellone posteriore (il Posto Toledo usò la A-piattaforma da Volkswagen). Il passo della vettura era 2 470 mm. Si noti che le piccole berline di famiglia erano rare all'epoca e la SEAT Toledo è stata spesso definita come berline a tutti gli effetti a causa della sua lunghezza complessiva (4.320 mm) e le dimensioni della retroguardia, nonostante il fatto che aveva un po 'di spazio per le gambe per i passeggeri posteriori e abbastanza basso costo.

Sotto il cofano, nella versione standard SEAT Toledo è stato installato un motore standard da 1,6 litri con una potenza di 74 CV. È stata rilasciata anche la versione GT, equipaggiata con un più potente motore da 2,0 litri e 114 CV. Sono stati proposti due motori più potenti: un GTI 16V da 2 litri con una potenza di 148 CV. e un volume TDI di potenza diesel di 1,9 litri, la cui potenza era di 109 CV.

Questa versione di SEAT Toledo è stata prodotta dalla società cinese Chery senza alcuna licenza ed è stata venduta con i nomi di Chery Amulet, Cowin, Windcloud e Flagcloud.

Nel 1999, la seconda generazione di Toledo è stata rilasciata. L'auto è diventata più snella rispetto alla versione precedente. Il concetto di design esterno era significativamente diverso, anche se lo stesso studio stava lavorando sul nuovo look di prima - l'Italdesign di Giorgetto Giugiaro. Il SEAT Toledo aggiornato è simile a tali modelli del tempo come Skoda Octavia e Volkswagen Bora, ma ancora ebbe l'occhiata più dinamica. Notiamo l'uso di fari completamente trasparenti, che all'epoca non erano così comuni sulle automobili.

SEAT Toledo 1999

La base per la nuova piattaforma SEAT Toledo è stata presa dalla Volkswagen Golf Mk IV. Adesso Toledo era una macchina familiare berlina a 4 porte. L'uscita della prima volta è stata effettuata presso la fabbrica Audi / VW in Belgio.

Per la seconda generazione a Toledo sono state offerte tre opzioni per i motori a benzina. Il top di gamma era un motore V5 da 2,3 litri con una potenza di 148 CV, seguito da un motore da 1,8 litri a 20 valvole con una potenza di 123 CV, ma il motore di base era un motore da 1,6 litri con 99 CV .. Il produttore ha anche proposto un motore diesel TDI con un volume di 1,9 litri e una potenza di 88 CV. e 109 hp, che è stato equipaggiato con un turbocompressore a geometria variabile.

Nel 2000, la SEAT Toledo fu adottata come base per lo sviluppo di una nuova hatchback dalla SEAT chiamata Leon.

Nel 2001, il motore V5 è stato modificato e la sua potenza è stata di 168 CV, nello stesso anno un propulsore 1.8 valvole con un volume di 1.8 è stato dotato di un turbocompressore, con conseguente aumento della potenza a 178 CV. la cui potenza era di 148 CV. Tutti i motori funzionavano in combinazione con un cambio manuale a 6 marce.

Nel 2004, la terza generazione di Seat Toledo è stata presentata al salone internazionale di Parigi, che era completamente diverso dai precedenti.

تجربة يادة سيات توليدو 2017 - 2017 Seat Toledo Review

Lasciando il concetto di una macchina di famiglia, gli spagnoli hanno deciso di trasformare questo modello in un furgone compatto. Il design della terza generazione appartiene al famoso Walter de Silva. 

SEAT Toledo 2004

Tutti i motori offerti per questo modello sono identici a quelli offerti in quel momento per altre auto del Gruppo Volkswagen all'interno: per la benzina da 101 CV fino a 148 hp e per diesel che vanno da 104 hp fino a 138 hp Nel 2006, un motore diesel TDI da 168 cavalli fu aggiunto alla lista dei motori, e un cambio Tiptronic apparve, disponibile per tutti i motori FSI da 2 litri. Nel 2007, un TFSI turbocompresso da 1.8 litri è stato aggiunto alla gamma di motori.

La produzione della terza generazione Toledo è stata sospesa nel 2009, il modello è scomparso dalla lista delle vetture Seat offerte. Tuttavia, nella primavera del 2012 al Salone di Ginevra, Seat ha mostrato una versione pre-produzione della berlina Toledo di quarta generazione. Poco dopo, a settembre al Salone di Parigi, l'auto è stata presentata in forma seriale. Pochissime differenze dal concetto: la serie Toledo nella finitura esterna ha ridotto il numero di parti cromate e i cerchi sono diventati più semplici. Dentro, il pannello frontale è cambiato un po 'e un volante diverso è stato installato.

Rispetto al veicolo di seconda generazione, il cui successore può essere considerato il nuovo Toledo, la lunghezza complessiva della berlina è cresciuta di 40 mm - a 4.480 mm, e le dimensioni del passo hanno raggiunto i 2.602 mm (un aumento di 82 mm). L'auto può ospitare comodamente 5 persone. È interessante notare che il comfort dei passeggeri non ha influenzato il volume del vano bagagli, la cui dimensione ammontava a 500 litri.

La parte nasale si distingue per l'ottica sfaccettata, un paraurti con un'ampia presa d'aria e un cofano interessante, a cui viene data un'impronta cromatica. Il profilo di Toledo è piuttosto dinamico. La poppa è caratterizzata da una forma difficile della quinta porta e luci posteriori con un design angolare.

Seat Toledo 2013

Il pannello frontale è in plastica rigida. Nella parte superiore della console centrale ci sono i deflettori, appena sotto - un sistema musicale (un display di un sistema multimediale con navigazione è disponibile come opzione) e altri controlli. I sedili anteriori non possono vantare un buon sostegno laterale. La seconda fila è abbastanza spaziosa, anche i passeggeri alti non si lamenteranno della mancanza di spazio per le gambe e dell'altezza della cabina.

Nel mercato europeo, Seat Toledo è offerto con una vasta gamma di propulsori, tra cui un motore a benzina a tre cilindri da 1.2 litri con una capacità di 75, così come il ben noto motore TSI da 1,4 litri con turbocompressore da 122 litri. È inoltre possibile ordinare una vettura con un motore diesel 1.6 litri TDI CR 105 CV. e una versione 90-strong più modesta. Come le trasmissioni, un cambio manuale è offerto, così come un cambio robotizzato VW a doppia frizione DSG.

Le prime vendite della quarta generazione sono iniziate a novembre 2012 nei mercati di Spagna e Portogallo e nel corso del 2013 nei mercati di altri paesi europei.

Aggiungi un commento