Silhouette oldsmobile

2003 Revisione Premeir Silhouette Oldsmobile

GM ha lanciato la produzione di una famiglia di minivan con minibus a trazione anteriore di grandi volumi con corpi in plastica su un telaio in alluminio di supporto nell'estate del 1989. Immediatamente è necessario chiarire il fatto che Oldsmobile Silhouette aveva fratelli gemelli - Pontiac Trans Sport e Chevrolet Lumina APV. Tutte e tre le auto si differenziavano solo per la forma dei paraurti e degli elementi decorativi. Sono stati creati come concorrenti per modelli come Dodge Caravan e Plymouth Voyager. Inizialmente, naturalmente, fu introdotta la concept car, e molti furono sorpresi dal fatto che una vettura così futuristica raggiungesse il nastro trasportatore in una forma pressoché invariata. La reazione del pubblico è stata tempestosa e solidale. Le dimensioni relativamente compatte della vettura, per gli standard americani, in combinazione con i motori V6 economici hanno suscitato un interesse genuino tra i potenziali acquirenti. Silhouette raccolta nello stabilimento di Tarrytown a New York.

Silhouette Oldsmobile

L'auto era disponibile in sette versioni locali. La decorazione interna soddisfa pienamente tutte le esigenze del mercato americano. In primo luogo, comodi poggiatesta, braccioli, portabicchieri, vassoi, pedane e altre cose assolutamente necessarie per un viaggio piacevole. Ampio spazio interno, interni elegantemente decorati (pelle, velluto, arazzi) con una fila posteriore di sedili disposti sul tavolo, una porta laterale scorrevole dell'abitacolo - sono stati osservati tutti i canoni dei minivan. Qui solo la visibilità è limitata da massicci pilastri centrali e posteriori con luci posteriori e archi originariamente sollevati, che incorniciano il vetro panoramico che è stato portato avanti, dando questo aspetto futuristico a tutta l'auto. A causa dell'enorme pannello frontale, il cofano è completamente invisibile e l'area dello specchietto laterale non è sufficiente per un'immagine completa dell'ambiente, quindi questo crea alcune difficoltà durante il parcheggio. È vero, aiuta l'atterraggio in alto.

La trasformazione dispendiosa in termini di tempo dei posti è compensata dal risultato. Se necessario, puoi passare la notte in macchina per un'intera compagnia. Ma lo spazio per i bagagli con i sedili distanziati è sufficiente per trasportare un paio di scatole di bevande analcoliche. Nella versione cargo e con le file di sedili posteriori e centrali ripiegate verso il basso, il volume utile del bagagliaio raggiunge i 3185 litri.

Nel ruolo della principale forza trainante è stato il volume del motore di 3135 cm³ con una capacità di 120 CV. Il motore è stato aggregato con un cambio automatico a 3 bande con un selettore sul piantone dello sterzo. Nel 1992, la Oldsmobile Silhouette ricevette un motore V6 con una capacità di 3800 cm³ e una potenza di 170 CV, che fornì una coppia e un'accelerazione molto migliori, rendendo l'auto il minibus ad alta velocità più in produzione al momento. Insieme al nuovo motore, fu offerta la trasmissione automatica Hydra-Matic 4T60 a 4 marce. Tra le altre modifiche apportate nel 1992, vale la pena notare l'aumento dei dischi dei freni (15 pollici), il sistema ABS di serie. L'antenna radio dell'ala fu spostata nel salone. Gli specchietti laterali sono notevolmente aumentati di dimensioni e ora possono essere piegati. Un elenco è apparso nella lista delle opzioni.

Silhouette Oldsmobile

Nel 1994, la General Motors mantenne le sue vendite. Silhouette Silhouette ha intrapreso un importante ammodernamento cosmetico, rielaborando completamente la parte anteriore (accorciando troppo a lungo lo sbalzo e introducendo i fari ovali del blocco). Per il corpo di plastica c'erano molte richieste di forza, quindi ora è stato realizzato interamente in metallo. La carrozzeria è stata sviluppata in collaborazione con le filiali europee Opel e Vauxhall. Le possibilità di trasformazione del salone si sono ampliate. Particolare attenzione è stata dedicata al miglioramento della visibilità, a cui ci sono stati così tanti reclami in Silhouette dei primi anni di rilascio. Per una migliore visione, i montanti anteriori sono stati fatti più verticali, mentre allo stesso tempo riducono la loro sezione trasversale e abbandonano il piccolo sostegno. Le finestre posteriori colorate hanno una tonalità più scura rispetto a quelle utilizzate in precedenza. L'airbag del conducente è diventato di serie. L'elenco delle opzioni è stato completato con sedili per bambini incorporati per la seconda fila, ammortizzatori posteriori con pompaggio pneumatico e una porta elettrica scorrevole con telecomando. Il motore principale era un V6 da 182 litri da 182 cavalli.

Dal 1996 produce una nuova generazione di auto chiamate Silhouette. I motori 3.1 e 3.8 L V6 hanno cessato di esistere. Dal 2002, è stato possibile installare una trazione integrale Versatrek su un minivan. A metà del 2004, questo modello è stato interrotto.

Aggiungi un commento