Alfa romeo 145

Old Top Gear 1995 - Alfa Romeo 145

La tre porte Alfa Romeo 145 hatchback fu introdotta per la prima volta nel luglio 1994, la versione 5 porte 146 sei mesi dopo. Realizzato sulla base di Bravo / Brava hatchback della sede centrale della FIAT. Queste auto, secondo la nuova politica di piattaforme comuni della preoccupazione FIAT, che controlla l'azienda italiana, hanno sostituito la famosa Alfa Romeo 33.

Auto per la vita attiva di tutti i giorni: pendolari al lavoro, cottage, per lavoro. È il modello più popolare e ricercato dell'azienda. Autovettura a tre oa cinque porte inferiore della classe media inferiore (classe Golf). Motore - benzina. Installato su 2 candele sul cilindro. Cambio manuale a 5 marce. Sospensione a ruote indipendenti. Trasmissione - manuale.

Le prime versioni della 145 furono equipaggiate con motori installati sulla 33a, con cilindrata di 1,3, 1,5 e 1,7 litri, oltre a una versione a 16 valvole leggermente modificata di quest'ultima. Pertanto, in un primo momento, questo modello non era particolarmente popolare - essendo più pesante di 200 kg rispetto al suo predecessore, non ha raggiunto la sua eccellente dinamica e controllabilità. Ma la situazione è cambiata radicalmente nel gennaio 1996, quando è stato lanciato il lancio delle versioni top di Alfa Romeo 145 QV e Alfa Romeo 146ti con motore 2.0 litri forzato e aerodinamica avanzata.

Il modello a tre porte Alfa Romeo 145, equipaggiato con un motore da due litri con 16 valvole nella testata e un sistema di accensione a doppia candela, ha già cessato di essere una novità nel segmento di mercato delle autovetture della classe media. Controllato dal controllo di spinta del motore Bosch Motronic M2 103, questo modello è in grado di raggiungere velocità di 210 km / h.

Caratteristiche dinamiche della 145esima: carrozzeria compatta e spaziosa con un bagagliaio facilmente trasformabile, design accattivante, motori potenti, buona visibilità a 360 °, varie caratteristiche di sicurezza, oltre al bloccaggio centralizzato delle porte, alzacristalli elettrici, dispositivo antifurto rendono l'auto un leader. La macchina non fallisce mai il conducente. Non c'è bisogno di lamentarsi della mancanza di comfort durante la guida.

Una sospensione sportiva e ben tenuta può sembrare un po 'dura, ma questo è un pagamento per l'immagine "maschile" del marchio Alfa Romeo, i cui modelli espressivi sono tradizionalmente decorati con un'etichetta di presa d'aria a forma di V. La forma elegante, a forma di cuneo e l'immagine sportiva del Modello 145 sono completati da eleganti, allineati a filo con gli archi delle ali della ruota e incassati nelle maniglie delle porte laterali del piano. Il più sofisticato modello 150 Quadrifoglio a trazione integrale 150, quando si avvia da fermo, raggiunge una velocità di 100 km / h in 8,4 secondi.

Basandosi sul successo, nel marzo 1997, la società ha rilasciato nuove versioni dotate di motori a doppia scintilla da 16 valvole (doppia scintilla) da 1,6 e 1,8 litri, che ha sostituito il tradizionale boxer Alfa-Romeo. "installato sul modello" 33 ".

Oltre ai nuovi motori, questi modelli hanno ricevuto anche una nuova trasmissione, dischi interni e ventilati anteriori migliorati. Da quel momento, l'airbag del guidatore è diventato di serie su entrambe le vetture.

Nel maggio 1998, le versioni aggiornate "145" e "146" uscirono con i motori Alfa-Romeo 156 1.8 e 2.0 TS 16v, con una capacità di 144 e 155 CV. con geometria variabile del percorso di aspirazione. Ora la gamma dei modelli aggiornati "145" e "146" comprende cinque motori: cinque a 16 valvole benzina con un volume di 1,4, 1,6, 1,8 e 2,0 litri, così come un 1,9 litri turbodiesel. È una camera a vortice a singolo albero a camme con testata in lega leggera. Tutti questi motori sono abbinati esclusivamente a un cambio manuale a 5 marce.

La versione aggiornata del 145 ° divenne immediatamente molto popolare in Europa, che non rallentò per influenzare le vendite. Quasi allo stesso tempo, appare la versione turbo diesel 2.0 litri.

Il design delle auto, così come il design di tutti gli ultimi modelli Alfa-Romeo, è stato sviluppato dagli "artigiani locali" del "Centro Style Alfa-Romeo". Auto notevolmente più giovane con nuove ottiche e griglia del radiatore nello stile del nuovissimo 166 ° modello. Le differenze esterne con le versioni precedenti sono le seguenti: nuovi paraurti verniciati in tinta con la carrozzeria, una nuova griglia, ora non composta da due griglie triangolari, ma da sei tagli arcuati di diverse dimensioni, un nuovo modello di cerchi, nuove gonne laterali in plastica.

Come prima, l'aggressivo "becco" predatore, sormontato da un logo aziendale, attira l'attenzione. Le linee del corpo sono diventate moderne, morbide e lisce, risalgono una linea di cintura alta con due nervature di rinforzo sui lati. Il bagagliaio volumetrico e spazioso si apre dall'interno. Nello spirito delle tendenze moderne, un'attenzione particolare è rivolta alla sicurezza del conducente e dei passeggeri. Le auto hanno un corpo rinforzato con costole laterali e sono dotate di airbag.

Nel 2000, al Salone di Torino, ebbe luogo la premiere dei nuovi modelli della 147 Series, in sostituzione della tre porte Alfa 145 a 3 porte.

Aggiungi un commento