Alfa romeo mito

Per la prima volta questa tre porte a tre porte con trazione anteriore è stata presentata al Salone di Londra nel 2008.

Alfa Romeo Mito - Test - Jose Luis Denari

MiTo è l'auto più piccola della gamma di modelli Alfa Romeo. Dimensioni d'ingombro - 4,06 m di lunghezza, 1,72 - in larghezza e 1,44 m - in altezza. Il nome della vettura è composto dalle prime lettere dei nomi di due città italiane: Milano e Torino. Il primo progetto è stato sviluppato e il secondo è l'impianto su cui è costruita la hatchback. "Mito" è tradotto dall'italiano come "mito, leggenda".

Alfa Romeo Mito

Al centro della vettura è la piattaforma della Fiat Grande Punto. Ciò ha permesso di ridurre significativamente il costo del design. L'esterno è progettato nello stile della più potente Alfa Romeo 8C Competizione. Lo stile Competizione si manifesta letteralmente in tutto: la forma delle finestre, l'ottica (i fanali posteriori a diodi attirano un'attenzione particolare), il design del front-end e persino il colore. Design MiTo può essere definito elegante ed elegante.

L'interno è stato progettato da Alfa Romeo Centro Stile. Alla testa mette la comodità e l'ergonomia del guidatore. Materiali di alta qualità da cui è realizzato il rivestimento e una scrupolosa attenzione all'elaborazione dei dettagli garantiscono la qualità della finitura secondo i più alti standard europei.

La gamma di motori proposta è composta da tre opzioni: due volumi di benzina da 1,4 litri. e diesel 1,6 litri. Il più potente 1.4 turbo della linea ha una potenza di 155 CV. e accelera l'auto a 100 km / h in 8 secondi. Diesel 1,6 JTDM - 120 hp e 9,9 s. fino a cento. Il terzo motore, che in Alfa Romeo chiamato "Junior" ha una capacità di soli 78 litri. a. e accelera fino a cento in 12.3 con

Il conducente può scegliere uno dei tre algoritmi di funzionamento del motore programmati: Normale (urbano), Dinamico (sportivo) e All Weather (per tutte le stagioni). Su Alfa Romeo MiTo, ha debuttato il sistema D.N.A., che consente di modificare le impostazioni della vettura in base ai desideri dell'autista o alla situazione del traffico. Nella posizione "Dinamica", il volante diventa più acuto, viene attivato il blocco differenziale elettronico Q2 Electronic. Il sistema di stabilizzazione del movimento ESP passa a una modalità di funzionamento sportiva: consente derive leggere e si attiva all'ultimo momento, permettendoti di andare sull'orlo di un fallo. La posizione "Tutto il tempo" si consiglia di utilizzare su strade scivolose. In questo caso, l'ESP assicura al guidatore in modo particolarmente sensibile - un leggero accenno di skid e ha effetto. Inoltre, l'algoritmo modifica il lavoro del sistema anti-skid VDS, che nella modalità "All weather" viene attivato un po 'prima, riducendo la probabilità che le ruote vengano interrate, ad esempio, in caso di neve debole.

Alfa Romeo Mito

Lo schema di sospensione MiTo Alfa Romeo è semplice e diretto: indipendente con montanti McPherson - anteriore e semi-indipendente con un raggio di torsione - dietro.

In Alfa Romeo MiTo molta attenzione è riservata alla sicurezza: sette airbag (due dei quali multi-fase - Multistage) e due tendicinghia installati. Il modello offre i più avanzati sistemi elettronici per il controllo dinamico del movimento del veicolo: Il sistema di controllo dinamico del veicolo (che non può essere disattivato) controlla funzioni importanti come: Hill Holder, controllo di guida (spinta), assistenza alla frenata di emergenza (assistito), MSR per la regolazione della slittata ruote in discesa, sistema DST (Dynamic Steering Torque) (coppia al volante e Q2 elettronico.

Inoltre, MiTo ha il sistema ABS, EBD, sistemi di distribuzione della forza frenante EBV, controllo della trazione, sistemi di controllo della trazione ASR, controllo di stabilità DSC, ESP e AFU, che è responsabile della frenata di emergenza.

Alfa Romeo MiTo ha ricevuto le luci di marcia diurna che, al momento dell'accensione, accendono automaticamente luci di posizione e luci posteriori con LED che brillano più delle lampade tradizionali.

MiTo è l'ideale per gli ambienti urbani: l'auto affronta strade trafficate, manovra abilmente negli ingorghi e trova posti nei parcheggi più frequentati e frequentati.

Nel 2010, la MiTo ha subito un piccolo aggiornamento: una trasmissione è apparso TCT 6 (trasmissione automatica con due dischi frizione) e il sistema BlueMe-TomTom (Bluetooth e navigazione).

Nell'autunno 2013, Alfa Romeo ha presentato la berlina MiTo aggiornata a modello 2014 a Francoforte. Le modifiche hanno interessato la parte esterna, interna e tecnica.

L'aspetto esteriore del cambiamento globale non ha subito, solo i tratti minori hanno modernizzato l'immagine. Di fronte, la versione restyling del MiTo si differenzia dalla precedente rifinitura cromata della griglia. Questo è un riferimento intenzionale alla più antica Giulietta, fatto per migliorare la somiglianza di famiglia.

Alfa Romeo MiTo revisione hatchback - CarBuyer

I fari hanno un bordo lucido. È stato aggiunto un nuovo colore di smalto per la pittura del corpo - grigio antracite (più dieci opzioni per i colori offerti). Ecco tutti i cambiamenti nell'esterno della nuova Alfa Romeo MiTo 2014.

L'autovettura a tre oa cinque porte è dotata di ruote in acciaio da 16 pollici. A pagamento, la società installerà cerchi in lega leggera da 17 o 18 pollici. Inoltre, il produttore offre grandi opportunità di personalizzazione. Per i fari, è possibile scegliere un telaio di 12 set per gli specchietti esterni forniti di 14 fodere. E il colore del tetto può differire dal corpo. In breve, l'aspetto della berlina non è privo di stile, originalità e carisma.

L'interno della MiTo aggiornata, a differenza dell'esterno, non sembra così stravagante ed elegante, tutto è piuttosto sobrio. Volante confortevole con maree nella zona della presa corretta, dispositivi informativi con illuminazione rossa, il profilo ideale dei sedili anteriori con pronunciato sostegno laterale e la lunghezza del cuscino. Per la prima volta sono disponibili quattro opzioni di rivestimento e tre nuovi colori del pannello frontale. È possibile scegliere tra un completamente nero, una combinazione di nero con grigio o nero con rosso.

La novità più importante nella cabina del MiTo 2014 aggiornato è il sistema multimediale Uconnect di ultima generazione (può essere fornito con e senza navigazione TomTom), dotato di display touchscreen da cinque pollici, interfaccia Bluetooth, connettori USB e AUX, compatibile con iPod e iPhone. Inoltre, gli italiani hanno aggiornato l'elenco dei pacchetti di equipaggiamenti opzionali, compresi i pacchetti di styling che riguardano sia il riempimento che l'esterno dell'auto. Per gli amanti della musica vera, è possibile installare Bose Sound System (8 altoparlanti, 500 W, subwoofer, amplificatore digitale a 6 canali) nella cabina hi-fi.

Nei mercati globali, MiTo 2014 è disponibile in cinque livelli di allestimento (Impression, Progression, Distinctive, Superbike e Quadrifoglio Verde). Nel mercato russo, l'auto è offerta solo due livelli ordinati. Progressione: 7 airbag, sistema Start Stop, servosterzo elettrodinamico, computer di bordo, Alfa Romeo DNA (modifica dello sterzo e delle modalità del motore con tre modalità, da dinamica o normale a qualsiasi condizione atmosferica), ABS, Assistente di frenata, Hill Holder, VDC e ASR, sensori di luce e pioggia , chiusura centralizzata, climatizzazione, volante regolabile per altezza e profondità, impianto audio (radio CD MP3 6 altoparlanti), sedili anteriori con supporto lombare regolabile, luci posteriori a LED. In una configurazione più avanzata Distintivo aggiunto nebbia, un pacchetto di elementi esterni trim cromato, levette cambio per la trasmissione TST.

Sono disponibili tre pacchetti opzionali per livelli di allestimento: Sport, Comfort, Lusso. La versione Sport avrà uno spoiler sportivo, un paraurti posteriore modificato, tubi di scarico, un cruscotto e pinze rosse. Il comfort aggiungerà un bracciolo anteriore, 12 watt. una presa nel bagagliaio, una funzione di supporto del sedile lombare e specchi pieghevoli elettricamente. Il pacchetto di lusso superiore riceverà un controllo di clima di 2 zone, posti di fronte di pelle riscaldati sulla prima fila, un tetto a terrazzo, una regolazione di altezza del sofà, un sensore di pioggia e uno specchio di vista posteriore elettrocromico.

Il bagagliaio di un'autovettura a tre oa cinque porte compatta può tenere da 270 litri con passeggeri nella retroguardia, fino a più di 1.000 litri con i posti posteriori piegati in giù.

Dopo il restyling, sotto il cofano della nuova Alfa Romeo MiTo 2014, è apparso un nuovo motore a benzina: un Turbo TwinAir da 0,9 litri (105 litri con 145 Nm). In tandem con un manuale a 6 marce, il motore consente di guadagnare 100 km / h in 11,4 secondi, la velocità massima è 184 km / h. Il motore TwinAir è espressione della massima preoccupazione ambientale, che dimostra bassi consumi di carburante ed emissioni di CO2, le migliori prestazioni in questa categoria: 4,2 l / 100 km e 99 g / km nel ciclo combinato durante i test di certificazione. Allo stesso tempo, le emissioni sono così basse che il motore soddisfa già i requisiti delle norme europee 2020. Purtroppo, la berlina italiana con la data unità di potenza non sarà disponibile per i russi, tuttavia, così come con molti altri motori disponibili per gli automobilisti europei.

In Russia, la versione rinnovata è offerta esclusivamente con un motore a benzina, questo è un Turbo Twin 1.4 da 1,4 litri (135 CV 206 Nm) abbinato ad un cambio automatico TCT a 6 marce con due frizioni. La dinamica dell'accelerazione a 100 km / h è di 8,2 secondi. La velocità massima di 207 km. Il consumo di carburante sul passaporto varia da 4,5 litri sull'autostrada a 7,3 litri in città.

Sospensioni anteriori indipendenti su montanti MacPherson, semi-dipendenti sul retro con un raggio su torsioni, ammortizzatori a rigidità variabile, freni a disco.

Aggiungi un commento