Automobile della città di lincoln

La Lincoln Town Car è una berlina di lusso full-size a trazione posteriore che è il fiore all'occhiello della produzione di auto di lusso Lincoln.

Ecco un'auto della Lincoln Town simile a 485.000 miglia

La storia di questa berlina è iniziata nel 1981, quando ha sostituito il modello Lincoln Continental di quegli anni. Per tutta l'esistenza di Lincoln oggi, sono state sviluppate tre generazioni di Lincoln Town Car.

La prima generazione di auto di città ha rilevato alcune delle caratteristiche esterne del modello continentale della fine degli anni '70. Una di queste parti esterne era una griglia simile. La berlina ha un nuovo design di porte e ali, luci posteriori e coperchio del bagagliaio hanno subito lievi modifiche. La parte posteriore del tetto, in vinile, era tradizionale per la Town Car (trasportando questa parte del tetto con un panno, offerta come opzione). I fari che prima erano già profilati ora venivano spinti in avanti e consistevano in due segmenti quadrati. Per quanto riguarda l'interno, c'erano nuovi posti, un cruscotto e un assetto di porta.

La Lincoln Town Car degli anni '80 aveva diverse versioni che differivano in vari oggetti di lusso a seconda della configurazione scelta. Ad esempio, nelle versioni Cartier e Signature Series erano disponibili rivestimenti in pelle e un computer di bordo con display digitale. Si noti che tutte le opzioni di cabina includevano sei posti, così come un sistema audio di classe premium a 6 canali.

L'apparizione nel 1980 della Lincoln Town Car sulla piattaforma Panther segnò la partenza dall'uso di motori V8 da 6,6 e 7 litri, che furono sostituiti da un V8 da 5 litri (carburatore dal 1980 al 1981, quindi, come opzione, fu offerto il sistema di iniezione del carburante nel corpo farfallato, che è stato sostituito dall'iniettore di carburante del sistema Prot Fuel nel periodo dal 1986 al 1989). Anche Town Car ha ricevuto un nuovo cambio a 4 marce con sistema Overdrive. Per tutti i modelli Town Car del 1980-1989, è stato offerto un pacchetto di opzioni che comprendeva un doppio tubo di scarico, un differenziale a slittamento limitato più breve e un miglioramento dei sistemi di raffreddamento del motore e della trasmissione.

Nel 1985, l'esterno e l'interno della Lincoln Town Car subirono piccoli cambiamenti. Ad esempio, un riflettore è apparso tra i fanali posteriori situati sopra la targa. Questo cambiamento, in seguito, è stato tipico dei modelli di auto di seconda generazione. Il salone 1985 ha ottenuto posti più ergonomici. Nel 1988, la berlina sta attraversando alcune modifiche: una nuova calandra e nella serie Cartier e Signature, come opzione, viene offerta l'installazione di una radio CD JBL.

Nel 1990, Lincoln è stato caratterizzato dalla presentazione della Lincoln Town Car di seconda generazione. Ora l'auto è nata dopo una significativa riprogettazione e con nuove attrezzature tecniche (le sospensioni pneumatiche posteriori erano già nella configurazione di base). La Town Car è stata rilasciata in quattro versioni: Standard, Executive (iniziata nel 1991), Signature Series e Cartier. L'aspetto della berlina aggiornata è diventato più aerodinamico. Ha ricevuto una nuova griglia, porte, parafanghi, nuovi disegni di fanali posteriori e anteriori (le luci dei freni posteriori sono ora agli angoli del corpo e le luci della testa sono diventate solide). Anche l'interno è stato ridisegnato. Ci sono nuovi posti, un nuovo cruscotto e pannelli di rivestimento di porta.

Alcune delle opzioni offerte, introdotte nel 1990, non sono mai state installate su Town Car, come la regolazione elettrica del sedile con memoria e supporto lombare regolabile (opzione disponibile per le versioni Signature Series e Cartier) e un cruscotto digitale con display avanzato. Lo specchio elettrocromatico con funzione di attenuazione è diventato di serie.

Va notato che sono apparsi sistemi di sicurezza più avanzati. Ad esempio, l'airbag del guidatore era già installato di serie, i doppi airbag e ABS sono stati installati come opzioni nei modelli del 1990. E nel 1992, gli air bag doppi per il passeggero e il guidatore, così come il sistema ABS, furono installati di default.

Nel 1991, un V8 Modular powertrain da 4,6 litri fu sostituito da un motore V8 Windsor da 5,0 litri.

Nel 1993, le modifiche includono: una griglia aggiornata e l'emergere di un sistema elettronico di controllo della temperatura automatico (EATC) al posto del vecchio sistema basato su termostati meccanici.

La popolarità della Lincoln Town Car di seconda generazione crebbe rapidamente e, presto, divenne la berlina di lusso a grandezza naturale americana più venduta.

Nel 1995, ha acquistato piccoli cambiamenti esterni e un interno completamente rinnovato. Per quanto riguarda l'esterno, solo le luci anteriori e posteriori sono state modificate. Salon ha un nuovo cruscotto. Anche i sedili e i pannelli delle porte sono stati sostituiti. A causa dei nuovi elementi, l'angolosità della cabina dei modelli degli anni passati è stata rimossa. Molti componenti, come la nuova dashboard, hanno dimostrato l'emergere di un cosiddetto design "organico".

Cosa dovrebbe essere una macchina di lusso? - 2003 Lincoln Town Car | AutoMoments

Inoltre è apparso un nuovo volante, che in seguito è stato utilizzato su tutte le berline fino al 2004, costruito sulla piattaforma Panther.

Nel periodo dal 1992 al 1997. Una versione esclusiva della Lincoln Town Car della Signature Series chiamata Jack Nicklaus Signature Series è apparsa sul mercato. Questo modello era verde con uno strato superiore in vinile bianco sul tetto. L'interno era rivestito in pelle bianca e verde. Nella versione della serie Jack Nicklaus Signature sono stati installati sedili profondi con supporto elettrico, memoria e lombare; rifiniture in pelle.

Nel 1996, in onore del 75 ° anniversario di Lincoln, fu pubblicata una versione commemorativa di Town Car, chiamata "Diamond Anniversary". È stato creato sulla base della Signature Series. Le caratteristiche distintive dell'auto erano: la parte inferiore del corpo era dipinta in un colore diverso; sedili in pelle; cruscotto in legno; telefono cellulare; specchio elettrocromatico con funzione di oscuramento e bussola; Sistema audio JBL; sistema di assistenza alla trazione.

Nello stesso anno sono stati introdotti altri due miglioramenti: Ride Control e Touring Edition. Ride Control era disponibile solo per Signature e Cartier, e il pacchetto Touring Edition è stato utilizzato su tutti i modelli di Town Car. Controllo di giro incluso: servosterzo; Ruote da 16 pollici; dimensioni dei pneumatici 225/60/16; stabilizzatore trasversale rinforzato. La Touring Edition aveva le seguenti opzioni: tetto apribile elettrico; Sistema audio JBL; sensore di luce; specchio con funzione di attenuazione; servosterzo; Ruote da 16 pollici; dimensioni dei pneumatici 225/60/16; stabilizzatore trasversale rinforzato. Le versioni Ride Control e Touring Edition sono durate fino al 1997.

Nel 1998 appare la terza generazione di Lincoln Town Car. L'auto è diventata ancora più snella e leggermente perduta di lunghezza, ma è diventata leggermente più larga e più alta, aumentando di peso di 300 kg. L'interno della berlina è stato completamente ridisegnato. Aggiornato il rivestimento della portiera, il cruscotto, la console centrale e tutti i pomelli e gli interruttori. Elementi di design in legno completano l'aspetto già lussuoso della cabina. Per comodità, il pannello di controllo di sedile, finestre e specchi è stato integrato nella porta. Sulle porte e sui sedili sfoggiava il logo della compagnia Lincoln. Sotto il cofano, la Town Car di terza generazione ospitava il motore V8 Modular da 4,6 litri, la cui potenza era di 220 CV.

Nel 2001 compaiono versioni esclusive della Lincoln Town Car con la designazione "L" o "lunga". Erano più lunghi di 6 pollici, creando più spazio per i passeggeri posteriori.

Alla fine del 2000, una modifica dell'edizione Touring (esistente nella seconda generazione). Era più potente della Town Car standard a 15 hp. (235 CV). Le differenze sono: doppio tubo di scarico ed esclusivi cerchi in lega da 16 pollici con pneumatici più larghi.

Nel 2003, la Town Car subì piccoli cambiamenti esterni, e all'inizio del 2004 appare la versione top della Town Car chiamata "Ultimate". Il V8 Modular power unit con un volume di 4,6 litri e una capacità di 239 CV è stato installato su di esso.Inoltre, i sensori di parcheggio e la funzione di chiudere a distanza il tronco sono stati installati nella configurazione standard. Per quanto riguarda l'interno, non ha ricevuto cambiamenti significativi. Delle aggiunte al design può essere attribuito solo l'orologio analogico. Il logo Lincoln è stato rimosso dai pannelli delle portiere. Il lettore DVD con il sistema audio THX è diventato disponibile nel 2003 solo nei modelli Cartier e nel 2004 è stato utilizzato come standard su tutti i modelli Ultimate. Nel 2005, il sistema DVD era disponibile nella versione Signature Limited e nel 2006 nella versione Designer Series. Nel 2005, la Lincoln Town Car ha ricevuto un nuovo volante. Sempre nel 2006, i sensori di parcheggio sul retro dell'auto erano nascosti.

Attualmente, la Lincoln Town Car viene prodotta con successo e non ha perso la sua popolarità come una vera berlina di lusso a grandezza naturale americana.

Aggiungi un commento