Daewoo musso

ssangyong musso vs jeep grand cherokee

Dopo l'acquisizione di SsangYong da parte di Daewoo entro la fine del 1997, si è deciso di abbandonare il marchio SsangYong a favore di Daewoo. Pertanto, dall'inizio del 1999, il modello Musso (rhino) è stato prodotto con il marchio Daewoo. Inoltre, il design del SUV è stato modificato, la griglia è stata rifatta in base al design dei propri modelli di Daewoo. Strutturalmente, non sono state apportate modifiche.

Nel 2001, il modello è stato aggiornato. Durante questo periodo, gli esterni e gli apparecchi di illuminazione sono stati cambiati più volte, le luci di blocco dal solito rettangolo sono diventate oblique moderne. Il coefficiente di resistenza del Cx è stato abbassato a 0,42, che ha ridotto il consumo di carburante e ridotto il rumore alle alte velocità.

Dal 2002, Musso Sports produce una cabina doppia con cabina sportiva Musso (in Corea - SUT).

Esternamente auto Musso notevole. La linea smussata del cofano e l'ottica molto inclinata conferiscono un aspetto orientale al look, e le ali "gonfiate" spingono visivamente l'auto sulla strada. Un gradino sul bordo inferiore del vetro di fronte al pilastro centrale nasconde il passaggio da un fronte leccato a una massiccia parte posteriore, e grazie all'unità di illuminazione sotto forma di una striscia continua lungo le estremità delle ali posteriori e della quinta porta, sembra che l'auto sia molto più larga di quanto sia alta. Piccolo per un'altezza libera dal SUV migliora l'impressione generale di stabilità e velocità. Quando si aprono le porte, si percepisce la loro grande massa, grazie alle potenti travi laterali di protezione.

La prima impressione degli interni - fatta con una pretesa al lusso. Ma in alcuni punti la decorazione non è di alta qualità. I sedili pieghevoli nel bagagliaio chiamati posti sono molto difficili.

A causa delle basse soglie di atterraggio in macchina è molto facile. Il sedile del guidatore ha due regolazioni standard ed è inoltre molleggiato, e la sua rigidità può essere cambiata. Il supporto laterale ben sviluppato della parte posteriore consente di sistemarlo comodamente. La presenza di braccioli per il guidatore e tutti i passeggeri è già un buon tono per i SUV. Una grande distanza dai sedili anteriori e un tunnel basso consentiranno a tutti e tre i passeggeri di sedersi dietro per sgranchirsi le gambe e sedersi con i massimi servizi.

Il piantone dello sterzo è inclinabile, ma la posizione più comoda del volante si ottiene solo nel punto più basso. In questo caso, la ruota quasi cade in ginocchio, e per uscire dalla macchina, la colonna deve essere sollevata. Il cruscotto è ben trascurato e molto informativo. Al centro c'è un grande tachimetro, a destra di esso è un tachimetro, a sinistra - due indicatori: livello del carburante e temperatura del liquido di raffreddamento. Nella parte inferiore del pannello - un pannello indicatore.

A causa dell'elevata posizione di seduta del conducente e del fronte inclinato della Daewoo Musso, c'è una vista frontale eccellente, e poiché l'auto è inferiore rispetto a molti altri SUV e non è installata alcuna ruota di scorta sul portellone, è possibile controllare la situazione sulla strada con l'aiuto di specchietti interni e laterali. L'auto non risponde alla rotazione della chiave nell'accensione. Per accendere il motorino di avviamento, è necessario stringere la frizione - un algoritmo insolito, progettato per impedire movimenti non autorizzati durante il lancio.

La vettura può essere installata con motore diesel a 5 cilindri da 2,9 litri e con una capacità di 99 litri. con., prodotto su licenza di Mercedes-Benz. La potenza del motore è sufficiente per un'accelerazione sicura, ma lenta. Coloro che vogliono montare rapidamente il motore a benzina di 3,2 litri. Musso deve la sua straordinaria potenza a questo sei cilindri a 24 valvole. Il motore eroga 220 CV. e un'eccellente velocità massima di 180 km / h. Accelera rapidamente quasi due tonnellate di auto.

Oltre al motore denominato, la vettura può essere equipaggiata con un motore diesel 4 cilindri 2,3 litri (80 CV). La capacità del motore di 2,9 e 3,2 litri è combinata con un cambio manuale a 5 marce o con un cambio automatico a 4 marce Mercedes-Benz e 2,3 litri - solo con una trasmissione manuale. La scatola di trasferimento è manuale, ma con telecomando elettrico. Sfortunatamente, Musso ha solo un downshift e non ci sono serrature. Per il mercato russo è uno svantaggio. Tuttavia, tutte le unità vitali si trovano all'interno del telaio, le tubazioni del gas e i tubi dei freni sono fissati saldamente sotto il corpo e in posti particolarmente vulnerabili sono coperti con schermi di metallo. L'unica eccezione è la ruota di scorta, situata sotto lo sbalzo posteriore, ma è ben fissata, ed è difficile danneggiarla.

La potenza consente di misurare con precisione lo sforzo sul volante e tutto il tempo per sentire l'auto. A sua volta la macchina entra brillantemente. Grazie al baricentro basso e alla sospensione della barra di torsione, la Musso sembra cadere di fronte al suolo e disegna un arco con la precisione della bussola. Non c'è nemmeno un accenno al fallimento dell'asse. Il corpo allo stesso tempo rotola abbastanza forte - un pagamento per una sospensione morbida.

Freni degni. Il SUV sta rallentando abbastanza efficacemente, il pedale ha un buon contenuto informativo, fornisce un feedback stabile e l'ABS viene attivato al momento giusto.

Aggiungi un commento