Gloria nissan

Trazione posteriore per autovettura classe D Nissan Gloria prodotta dalla Prince Motor Company dal 1960.

La recensione di Nissan Gloria in profondità!

Nel 1966, questa società divenne parte di Nissan. Sotto questo marchio, e ha continuato il suo rilascio. Il modello quasi completamente simile, ad eccezione del design della griglia e dell'ottica modificata, era il Nissan Cedric. Mentre il Cedric è stato progettato per le giostre comode, seguendo i requisiti per le auto di classe business, il Gloria era una versione sportiva di questo modello.

Gloria Nissan

Dal 1979, sono state rilasciate cinque serie di automobili: 430, Y30, Y31, Y32 e Y34. La serie 430 aveva quattro fari rotondi ed era prodotta con un motore L28 OHC I6 da 2,8 litri. Per i mercati esteri, il modello è stato offerto sotto l'indice 280С. Nel 1982, la centrale elettrica era dotata di iniezione elettronica; Per Singapore e Hong Kong sono state prodotte versioni con motore diesel da 2,2 litri, utilizzate come taxi e chiamate 220C.

Dal 1984 al 1987 è stata prodotta la serie Y30. La vettura era equipaggiata con un motore a benzina da 3 litri VG30E V6 di base, ma da parte delle macchine installate motori VG20E da 2 litri. Per il mercato interno del Giappone, così come per i paesi sopra menzionati, sono state prodotte ancora versioni diesel utilizzate per il trasporto di passeggeri.

Gloria Nissan

Dalla fine del 1987 al 1991, le vetture furono prodotte nella parte posteriore della Y31, sia nella versione berlina a 4 porte che nella versione hardtop (senza telai delle finestre nelle portiere). La gamma di motori era piuttosto lunga e comprendeva centrali a benzina: 2 litri VG20E, 3 litri VG30E, 3 litri VG30ET con turbocompressore, 2 litri V6 RB20P, 2 litri NA20P, nonché motori diesel 2,5 litri TD25, 2,7 l TD27 e 2,8 l RD28. 

Il modello di questa serie aveva una versione sportiva della GranTurismo SV, una caratteristica del quale era un paraurti anteriore accorciato; un alimentatore VG20DET da 2 litri è stato installato su di esso. Nel 1989, sulla base di Cedric iniziò la produzione di una macchina della polizia YPY31. Con l'inizio della produzione nel 1991, la serie Y32 di berline nella parte posteriore della Y31 non è stata interrotta: con piccole modifiche è stata utilizzata nei servizi di noleggio e taxi.

Gli acquirenti Le vetture Gloria offrivano cinque set completi (Original, Custom, Super Custom, Classic, Classic SV), e per il Cedric - anche lussuosamente "Brougham VIP".

Gloria Nissan

Dalla fine del 1991 al 1994, la generazione Y32 è stata prodotta con motori benzina VG VG serie: 2 litri VG20E, 3 litri VG30E, VG30DE e VG30DET, nonché con motori diesel da 2,8 litri RD28.

Dal 1999 al 2004, le auto sono state prodotte nella parte posteriore della Y34. Il design delle auto di questa serie è stato sviluppato nello studio californiano della filiale americana di Nissan, tenendo conto delle preferenze dei consumatori statunitensi.

1993 Nissan Gloria Y32. 18.000 miglia!

Diverse forme angolari lasciarono il posto a linee morbide, che conferivano all'individualità del modello, confermata anche nei piccoli dettagli.

Si è anche verificata una distribuzione finale delle modifiche; Il Gloria sfoggia una versione sportiva Gran Tourismo, mentre il Cedric ha il Brougham più costoso. Ciò ha contribuito al consolidamento dell'immagine del marchio, entrambi i modelli hanno acquisito la loro immagine facilmente riconoscibile e pronunciata. L'esterno della facciata del Gloria era particolarmente cambiato, la griglia aveva un grande schema trasversale e sembrava aggressiva. Le dimensioni della vettura erano 4870/1765/1430 mm con un passo di 2730 mm e un manometro di 1500/1495 mm. Il peso a vuoto della macchina era di 1600 kg. Liquidazione - 140 mm.

Gloria Nissan

L'equipaggiamento della cabina comprendeva un rivestimento in pelle velour o in pelle, PB, display elettrico, digitale, CD, TV, navigazione e altro ancora.

La vettura era equipaggiata con motori a benzina V6 con sistema di iniezione diretta NeoDi da 2,5 litri VQ25DD (210 hp), 3 litri VQ30DD e VQ30DET (turbo, 280 hp) e RB25DET DOHC da 2,5 litri 6 cilindri in linea (260 hp) turbocompresso. Le unità di potere sono state accoppiate con una trasmissione automatica di 4 velocità o un CVT. Il consumo di benzina nella versione con un motore VQ30DET da 3 litri nel ciclo urbano ha raggiunto 14 litri per 100 km e una velocità massima di 210 km / h. Il motore RB25DET è stato installato sulle modifiche della trazione integrale.

Oltre alle caratteristiche dinamiche piuttosto elevate del Gloria, le sue prestazioni di guida e la sua maneggevolezza, che ha permesso di unire la velocità e il comfort di guida, meritavano un punteggio eccellente. Ciò è stato possibile grazie all'uso di sospensioni multi-link indipendenti con leve longitudinali, trasversali e diagonali alle leve posteriori e trasversali e freni anteriori. Anche nelle sospensioni sono state utilizzate sospensioni, molle elicoidali e barre antirollio anteriore e posteriore.

Lo sterzo era a cremagliera e servosterzo. I freni sono dischi completamente ventilati. L'ABS è stato fornito di serie.

In Giappone, le vetture Gloria e Cedric sono state prodotte fino all'ottobre 2004, il loro successore era la Nissan Fuga, e il modello di questa classe è la corona Toyota. Nel mercato statunitense, questo modello è stato chiamato Nissan Infiniti M45.

Aggiungi un commento