Kia shuma

Kia Spectra / Shuma

Nel 1997, il debutto della berlina Kia Shuma. In termini tecnici, questa auto è una berlina gemella Kia Sephia II, che a sua volta ripete la generazione precedente Mazda 323. Shuma è un rappresentante "full size" della classe golfista con trazione anteriore. La silhouette della macchina è risultata abbastanza veloce e facile. La parte posteriore presenta un vetro molto inclinato e una porta posteriore leggermente "soffiata" in combinazione con luci posteriori grandi e orecchiabili.

All'interno del Kia Shuma non è molto diverso dal Sephia II. La cabina è piuttosto bella, i materiali di finitura, anche se di bassa qualità, sono montati perfettamente. Interni accoglienti e discreti. Comodo sedile del guidatore con tre regolazioni - longitudinale, angolo posteriore e alzare la parte anteriore del cuscino. Al giusto livello di ergonomia dell'automobile.

La plancia è piacevole contemplazione. Lo stile in cui sono realizzati il ​​cruscotto e il volante è molto vicino alle auto Kia in generale. A proposito, il volante ha una regolazione in altezza. I passeggeri della seconda fila apprezzeranno la capacità del sedile posteriore, può ospitare comodamente tre adulti.

Nell'arredamento degli interni, si percepisce la vista sul mercato americano: una costosa cassetta radio alpina con quattro altoparlanti, doppia digitalizzazione di bilance combinate, rivestimento in pelle (opzionale) e manopole del cambio, piccole cassette in tutta la cabina. A proposito, come un equipaggiamento supplementare sulla macchina può essere installato sistema anti-blocco.

La Kia Shuma di prima generazione è un'auto coreana piuttosto interessante senza pretese di aristocrazia, ma con un certo fascino. L'auto attrae con un interno spazioso e confortevole, l'ergonomia di cui non causa lamentele, ma la qualità più brillante di questa vettura è eccellente controllabilità.

Ma i progressi non si fermano e gli ingegneri di Kia hanno creato un ancor più comodo ed elegante: Kia Shuma II. Debutto, che ha avuto luogo nel 2001. Gli ultimi sviluppi di Kia hanno permesso un'eleganza, una potenza e una sicurezza ancora maggiori. Di conseguenza, ha cambiato l'aspetto e i motori finalizzati e aggiornati.

La società ha deciso di non stare lontana dalle ultime tendenze nel settore automobilistico globale e ha conferito a Shuma II un aspetto più sportivo e veloce, come indicato da una presa d'aria da rally e una griglia più massiccia di prima. Tutte le ottiche sono combinate in blocchi singoli, che, in combinazione con "fendinebbia", completano organicamente la forma della parte anteriore del corpo.

L'interno è ancora pratico. All'interno, un sacco di scomparti per riporre ogni sorta di piccole cose. I sedili, rivestiti in pelle nera con accenti argentati (nella configurazione superiore), sono armoniosamente combinati con il pannello frontale e il rivestimento delle portiere "under metal". Il livello di comfort è piuttosto alto (per un'auto di classe media): il controllo della climatizzazione e un impianto audio da 140 watt con un lettore CD e una "cassetta" sono di serie.

È interessante notare che, nonostante l'aumento della lunghezza totale della vettura da 4425 a 4525 mm, l'interasse è rimasto invariato - 2560 mm. Anche il salone non è diventato più spazioso. Sarebbe logico supporre che il tronco sia aumentato, tuttavia, e non è così - il suo volume è pari al precedente 440 l. Si può concludere che l'aumento della lunghezza totale di 10 cm è dovuto a un front-end più rapido e ad un cambiamento nella forma dei paraurti - questo, naturalmente, non ha aggiunto capacità, ma l'eleganza ha vinto in modo significativo.

Nella gamma di motori composti da due gruppi elettrogeni a benzina, vi era una sostituzione e un ammodernamento. Il 1,5 litri (88 CV) è stato sostituito da un più potente "sedici valvole" da 1,6 litri da 101 cavalli. Il motore da 1,8 litri fu raffinato, grazie al quale la sua capacità aumentò da 110 a 115 litri. a.

In combinazione con l'aumento della coppia, questo ha aumentato la velocità massima del Kia Shuma II da 188 km / ha 196 km / h. Ciascuno di questi motori può essere aggregato con un cambio automatico "a quattro fasi" e un cambio manuale a cinque velocità.

Per la sicurezza passiva, Kia Shuma II soddisfa tutti i requisiti moderni. L'equipaggiamento di serie include airbag frontali per guidatore e passeggero anteriore e cinghie con pretensionatore.

Nel 2004, Kia Cerato ha sostituito Kia Shuma.

Aggiungi un commento