Renault logan

Renault Logan 2012. Avvio, motore e giro approfondito.

Logan ha debuttato nell'autunno del 2004. La produzione è stata stabilita in Romania, l'auto è fornita ai mercati dei paesi del terzo mondo. In Romania, passa sotto il marchio Dacia, ora di proprietà di una società francese. Nel 2005, Logan ha iniziato a produrre a Mosca con il marchio Renault.

Renault Logan 2005

Avendo valutato le opportunità dei mercati dell'Europa dell'Est, dell'Asia e dell'Africa in tempo, i marketer dell'azienda hanno deciso di entrare in questi territori non con un'auto convertita dall'attuale gamma di modelli (come un tempo era la Clio), ma con una nuova auto.

Progettato in tempi record, in un paio d'anni, Logan ha un corpo spazioso, un design modesto senza fronzoli e un interno abbastanza moderno. Nel cuore di Logan c'è la piattaforma "B", sulla base della quale sono stati costruiti Renault Modus, Nissan Micra e Renault Clio di ultima generazione.

L'esterno è stato progettato in conformità con il concetto proprietario di "forza e qualità". Il design di molte linee rette che possono essere tracciate dal cofano al paraurti posteriore, che conferisce alla vettura un aspetto piuttosto dinamico.

L'aspetto è in perfetta armonia con l'interno Logan: un minimo di lusso con la massima funzionalità possibile. Da un punto di vista estetico, il vantaggio principale della cabina è il pannello frontale. Nonostante sia chiaramente realizzato con materiali di gran lunga superiori, tutto sembra abbastanza presentabile: prese d'aria rotonde, cruscotto semisferico, rifinito con consolle centrale in alluminio lucido con grandi pulsanti e interruttori. Un volante piuttosto grande a tre razze, preso in prestito dalla Clio, arrivò al punto giusto. Il resto delle delizie stilistiche speciali interne non sono diversi.

Salon Logan è semplice e senza pretese: plastica grigio chiaro, soffice soffice soffitto, tappezzeria in tessuto, moquette nera sul pavimento. Abbastanza spazioso sul sedile posteriore organizzava abbastanza comodamente una compagnia di tre persone. Inoltre, c'è un indiscutibile vantaggio: tutti i pannelli sono realizzati e dotati di una precisione quasi perfetta. Tutti i controlli necessari sono concentrati sugli interruttori sul piantone dello sterzo e sulla consolle centrale, il che è molto conveniente. È interessante notare che il sedile del guidatore ha un minimo di regolazioni e il piantone dello sterzo non si muove affatto. La modifica dell'altezza del cuscino del sedile è possibile solo nel pacchetto Privilege.

Renault Logan 2005

Data la necessità di facilitare il montaggio, che viene prodotto al di fuori delle imprese francesi, le parti del corpo non sono particolarmente complesse, molti componenti non sono fatti di alta tecnologia, ma sono affidabili e semplici. Ad esempio, il sistema di scarico è costituito da un elemento, il serbatoio del carburante ha un filtro rimovibile aggiuntivo e gli specchietti e le modanature sono realizzati allo stesso modo e possono essere montati sia sul lato destro che sul lato sinistro dell'auto.

Nello sviluppo di Logan ha utilizzato attivamente componenti e assiemi di altri modelli del marchio. Prendi almeno una sospensione: la parte anteriore utilizza un design pseudo-McPherson con leve triangolari inferiori, sviluppate sulla base della sospensione Clio II, mentre una traversa semi-dipendente a forma di H con bracci longitudinali, presa in prestito da Renault Modus, è installata sul retro. Dal nuovo Modus ha ottenuto tutto il sistema di riscaldamento. L'unità elettronica, i cui pulsanti si trovano di solito sulla console anteriore, è migrata da Twingo, e da Espace, la vettura ha ricevuto i deflettori del sistema di raffreddamento e una maniglia del backstage KP. Ma Clio ha dato a Logan soprattutto: motori, sterzo, freni posteriori, cruscotto, maniglie delle porte, volante e interruttori sul piantone dello sterzo.

Le dimensioni dell'auto sono 4250/1735/1525 mm. La larghezza della cabina sulle spalle davanti a 1380 mm, posteriore -1400 mm, altezza massima di 1220 mm, altezza da terra di 155 mm. Pesa solo 975 kg di berlina. Il volume del bagagliaio è di 510 litri.

La gamma di motori è composta da due motori a benzina a otto valvole: un volume di 1,4 litri. e una potenza di 75 CV, un volume di 1,6 litri. e potenza 87 cv Tutte le unità di potenza sono dotate di cambi manuali a cinque marce, che hanno già dimostrato la loro validità sui modelli Clio e Kangoo.

Renault Logan 2005

Esistono diversi set completi: Logan, Ambiance, Laureate, Laureate Plus.

La versione superiore di Logan è dotata di servosterzo, barra antirollio, doppio airbag, ABS con ruote EBD e R15.

L'equipaggiamento di base include airbag del guidatore, ruote da 14 pollici, paraurti neri.

La versione Ambiance aggiunge chiusura centrale, inserti in tessuto sulle portiere, specchietti retrovisori, vetri oscurati, cinghie regolabili in altezza, paraurti verniciati, modanature e copriruota e un posacenere a forma di tazza.

Opzioni Laureate offre servosterzo, altezza del sedile del conducente regolabile e supporto lombare, computer di bordo, alzacristalli elettrici e specchietti retrovisori, nebbia, ruote da 15 pollici e alcuni altri tocchi di "lusso".

Infine, il Laureate Plus più ricco in cima all'aria condizionata sportiva elencata e, ovviamente, un motore da 1,6 litri. Sui freni a disco dell'automobile sono installati sul tamburo anteriore e posteriore.

Il corpo ha un trattamento anti-corrosione completo, il 70% dei pannelli è zincato. L'attrezzatura di base Logan include la protezione metallica del basamento del motore, del carburante e delle tubazioni dei freni.

Renault Logan 2009

Logan dal francese è risultato pratico, affidabile e, soprattutto, economico.

Il successo della combinazione di prezzo e qualità ha portato all'incredibile popolarità della vettura nei cinque continenti, quindi nel 2009 è stata rilasciata una versione aggiornata. L'auto ha cominciato a sembrare più moderna. L'esterno ha forme più eleganti ed eleganti, ha una nuova griglia con una striscia cromata, un'ottica anteriore aggiornata, altri paraurti anteriore e posteriore e specchietti laterali più grandi, che hanno visibilmente migliorato la visibilità sui lati. La parte posteriore dei punti salienti dell'illuminazione aggiornata e la geometria migliorata del coperchio del bagagliaio. Completa l'immagine di un nuovo cerchione in lega e colori estesi. In breve, Logan notevolmente più carino.

La decorazione degli interni dopo l'aggiornamento è cambiata di poco. Le linee interne sono diventate più morbide, senza angoli acuti e transizioni. Le tasche ridicole scomparvero dalle porte e il loro posto fu occupato da maniglie a tutta altezza, elegantemente curve, che si trasformavano agevolmente in braccioli. Le maniglie stesse sono rifinite con plastica di alta qualità per metallo e hanno la forma di un'ala di uccello. Nuovo volante a tre razze nella configurazione superiore rifinito in pelle. Il cruscotto sulle macchine superiori ha una scala di luce opaca.

Il restyling Logan ha 3 motori: un 1.4 litri, 75 CV e due motori 1.6 litri, 84 CV. (8 valvole) e 102 CV (16 valvola). Quest'ultimo è apparso in macchina dopo l'aggiornamento.

Renault Logan 2010

L'auto ha ricevuto elementi elastici più rigidi della sospensione e ha perso la barra antirollio. L'aumento della rigidità dei blocchi silenziosi, delle molle e degli ammortizzatori ha permesso di ottenere un aumento triplo della rigidità trasversale anteriore e doppia - sull'asse posteriore. Di conseguenza, anche senza una barra stabilizzatrice, il rapporto tra la rigidità angolare dell'asse principale è rimasto approssimativamente allo stesso livello di quello del primo Logan con uno stabilizzatore: 54,4% contro il 54,5%. Questi cambiamenti non solo hanno influito sull'attrattiva tecnica della macchina, ma hanno anche reso più stabile. Migliorata anche l'aerodinamica e la maneggevolezza.

La scelta è ancora offerta da quattro livelli di equipaggiamento: Authentique, Expression, Privilege, Prestige. La differenza delle sfumature: fendinebbia, cerchi in lega, climatizzatore, sedili riscaldati, ABS e un secondo airbag frontale.

Al Motor Show di Ginevra del 2013 dovrebbe tenersi la prima della seconda generazione di Logan. Si prevede che il successore erediterà la filosofia di un'auto pratica ed economica, mentre crescerà di dimensioni, acquisirà un aspetto più moderno, motori migliorati e trasmissione.

Aggiungi un commento