Schiva aspen

The Rare One: Dodge's Street Kit Car

La Dodge Aspen è una vettura compatta della Dodge (una divisione della Chrysler Corporation) prodotta dal 1976 al 1980. In effetti, questa vettura era analoga al modello Plymouth Volare. Per la prima volta, i modelli Dodge Aspen e Plymouth Volare furono introdotti nel 1975, come le auto del modello del 1976. Subito dopo l'uscita nel 1976, ricevettero il titolo di "Auto dell'anno" dalla rivista Motor Trend.

Il Dodge Aspen fu disponibile in tre stili del corpo: un coupé di 2 porte, una berlina di 4 porte e un'autovettura familiare per trasporto misto piuttosto insolita per questo segmento. Il modello è stato progettato sulla base di una nuova piattaforma F per quella volta. Il passo delle vetture era 2.863 mm (46 mm più lungo del loro predecessore, il modello Dodge Dart). La progettazione e il lancio dell'auto in produzione sono avvenuti nel più breve tempo possibile. In effetti, i primi compratori della Dodge Aspen erano inaspettatamente test driver che hanno condotto i test finali della vettura. Nel 1978, molti anni modello del 1976 e 1977 furono richiamati per sostituire i paraurti anteriori, a causa della loro suscettibilità alla corrosione prematura. Molte auto hanno ricevuto nuovi paraurti anteriori. Con l'inizio dell'uso di pannelli di carrozzeria zincati e paraurti anteriori in plastica, è stato risolto il problema della corrosione del Dodge Aspen.

Per il modello Dodge Aspen, è stato offerto di serie un motore Slant Six 6 cilindri da 3,7 litri. Come opzione, l'auto potrebbe essere equipaggiata con uno dei due propulsori V8 proposti con volumi di 5,2 e 5,9 litri. Per quanto riguarda la trasmissione, sono state offerte le seguenti opzioni: cambio manuale a 4 marce e cambio automatico a 3 velocità TorqueFlite.

Vale la pena notare che nel 1977, la ragione per il richiamo di auto non era solo la corrosione, ma anche problemi al motore, e più specificamente con carburatori Chrysler. Il problema era che la macchina era difficile da avviare, anche se il motore era spento solo per un minuto. Ma questa carenza ha colpito non solo il modello Aspen, ma, si potrebbe dire, l'intera società Chrysler, a causa di questa carenza sono stati ritirati i seguenti modelli: Volare, Cordoba, Dart, Valiant, Caricatore, Challenger, Coronet, Polara, Monaco, Scamp, Duster , Fury, Grand Fury, Satellite, Road Runner, Barracuda.

Il Dodge Aspen è stato offerto in tre livelli di allestimento: Base (base), Personalizzato (opzioni specifiche del cliente) e SE (Special Edition). Il grado SE era negli elementi unici della finitura. Ad esempio, il modello Aspen SE nella station wagon era caratterizzato da pannelli speciali nel colore del legno sui lati dell'auto. Anche per Dodge Aspen ha avuto un pacco speciale R / T, che è stato disponibile solo per versioni nella station wagon. Includeva un motore V8 standard da 5,2 pollici o un V8 da 5,9 litri come opzione.

Nel 1977, per il modello Aspen nel coupé, un T-roof fu aggiunto all'elenco delle opzioni (sul tetto sopra la testa del guidatore e del passeggero c'erano pannelli rimovibili che erano collegati da una parte centrale non rimovibile). Nello stesso anno, oltre al pacchetto opzioni R / T, è offerta un'opzione speciale "Super Pak", che include spoiler anteriori e posteriori e finestrini laterali posteriori come le tende. Con questa configurazione, il modello con il pacchetto R / T si chiamava Super R / T (dal 1978, Sport R / T).

Solo nel 1978 furono offerte due versioni speciali di coupé: Super Coupe e Kit Car (entrambe le versioni erano equipaggiate con il pacchetto opzionale "Super Pak"). La versione Super Coupé includeva: pneumatici Goodyear GT GR60x15, cerchi da 15/8, sospensione rinforzata e uno speciale colore del corpo chiamato Sable Tan Sunfire Metallic. Ai lati del corpo sono state applicate 3 strisce (arancione, blu e rosso). Per l'anno è stato prodotto 531 Sport Coupe.

La versione Kit Car è stata rilasciata in onore del leggendario pilota NASCAR Richard Petit. L'obiettivo era quello di dare il Dodge Aspen l'aspetto di una macchina da corsa, il più possibile. L'unica cosa che non era adatta per una macchina da corsa era la trasmissione automatica, che era di serie nella versione Kit. Il corpo è stato dipinto in un colore rosso speciale.

Nel 1979, Dodge Aspen ha ricevuto un nuovo tachimetro e nuovi colori esterni. Inoltre, ora i motori hanno la possibilità di collegare apparecchiature diagnostiche ad esso.

Il 1980 fu l'anno finale per la produzione del modello Dodge Aspen. Quest'anno, l'auto ha subito modifiche nella parte anteriore, che è diventata simile a modelli come Chevrolet Nova e Ford Fairmont. Il cappuccio, i parafanghi e il paraurti sono stati presi in prestito dal modello Dodge Diplomat.

Nel 1981, Dodge Asries sostituì Dodge Aspen.

Aggiungi un commento