Skoda octavia

La storia di Ottavia iniziò nel 1959.

Essai - Skoda Octavia restylée 2017: bonifiée

Quindi era un'auto semplice, affidabile, con un corpo forte e caratteristiche di guida stabili, con certe capacità di quel tempo, che meritava molti premi in competizioni internazionali. L'auto è diventata popolare non solo nel mercato "di casa", ma anche nei paesi dell'Europa occidentale. Il modello è stato persino esportato in Sud America e in Nuova Zelanda. La produzione durò fino al 1964, quando Octavia fu sostituita da un modello completamente nuovo, lo Skoda 1000 MB. La modifica con una station wagon è rimasta sul nastro trasportatore fino al 1971. In totale, dal 1959 al 1971, furono rilasciati 365 mila Octavia.

Skoda Octavia 1959

La seconda volta Octavia è apparsa solo nel settembre 1996 al Motor Show di Parigi. Nel 1997 iniziò la produzione di massa. Questo modello era per la società Skoda una sorta di "esame sulla maturità". Dopotutto, Octavia è stato il primo modello completamente nuovo creato dopo la transizione della compagnia sotto il controllo della Volkswagen. Era anche un'applicazione per un posto in una classe superiore, dove le auto ceche erano completamente assenti nell'ultimo mezzo secolo.

Il pubblico ha preso Octavia molto calorosamente. In primo luogo, le speranze dei compratori erano giustificate dal fatto che con l'arrivo dei tedeschi nella gestione, le auto dell'azienda ceca acquisiranno una qualità tedesca reale. In secondo luogo, è stato fissato un prezzo interessante per l'auto.

Nell'anno del debutto, Octavia è stata rappresentata solo dal corpo dell'autovettura a tre oa cinque porte, e due anni più tardi, le vendite hanno cominciato dell'autovettura familiare per trasporto misto, che ha la designazione di Combi supplementare nel suo nome.

La base di Octavia ha posto la piattaforma del noto Golf IV. Ma allo stesso tempo, l'auto ceca è invasa dalla classe del golf, perché nelle sue dimensioni si avvicina molto al segmento "D".

Octavia si distingue per il tronco molto spazioso. Il suo volume in un'autovettura a tre oa cinque porte è 528 litri, e con un divano posteriore piegato fa complessivamente 1.330 litri. In Combi, con un divano piegato, puoi contenere fino a 1.512 litri, mentre il carico massimo consentito è di 540 kg. Tali prestazioni eccezionali sono state raggiunte non solo aumentando lo sbalzo posteriore, ma anche riducendo lo spazio abitativo dei passeggeri posteriori - se in Golf IV dietro persone di media altezza si sentono più o meno a loro agio, allora in Octavia hanno un momento difficile, soprattutto quando i sedili anteriori vengono spinti fino alla battuta.

Octavia ha diversi set completi. Il più semplice è Classic (fino al 2000 era chiamato LX). Non ha altro che un immobilizzatore, servosterzo e piantone dello sterzo regolabile. Nella posizione successiva Ambiente (GLX), il riempimento è più appropriato per un'auto moderna: chiusura centralizzata, alzacristalli elettrici e specchietti retrovisori elettricamente regolabili, computer di bordo, airbag, nonché, di regola, impianto audio e aria condizionata.

Skoda Octavia 2000

La terza versione si chiama Elegance (SLX), oltre a quella dei precedenti, si distingue per le ruote in ghisa e un ampio pacchetto elettrico. Il Laurino di grado più alto & Klement è "carico" al massimo: rivestimenti in pelle, finestrini elettrici, ruote da 16 pollici, fari allo xenon, sensori di parcheggio, sensore pioggia, sedili anteriori riscaldati, cromo, alluminio e legno in finitura distrofia.

Il posto di lavoro del conducente soddisfa tutti i requisiti di ergonomia. Grazie al piantone dello sterzo regolabile e alla possibilità di selezionare l'altezza desiderata dei problemi del sedile del guidatore per trovare la posizione ottimale dietro al volante, non si presentano. Il sedile stesso è moderatamente duro, con un buon sostegno laterale.

Tutti i motori Octavia ereditati da Volkswagen e Audi. Sul modello sono stati installati numerosi iniettori benzina a quattro cilindri e motori turbo diesel. Inizialmente, l'auto fu offerta solo con un corpo di autovettura a tre oa cinque porte e con i motori seguenti: benzina 1,6 litri (75 hp) e 1,8 litri (125 hp), così come 1,9 litri turbo diesel (90 hp). ). Poco dopo apparve un'unità di benzina con un volume di 1,6 litri e una potenza di 101 CV. Oltre a questi motori, la vettura montava 1,8 litri (125 cv) e dal 2000 un nuovo 1,4 litri ecologico (75 cv).

Vale la pena sottolineare la modifica di un motore turbocompresso da 1,8 litri con un indice di 1,8 T, che sviluppa 150 CV Questa unità è molto popolare tra i conducenti che preferiscono uno stile di guida attivo.

Con il lancio della station wagon, la linea powertrain è stata rifornita con un altro turbodiesel TDI da 1,9 litri (110 CV).

Nel 1999, debuttò la versione a trazione integrale del carro (la hatchback cominciò ad essere proposta nella versione 4x4 solo un anno dopo). Hanno usato il sistema di trazione integrale 4-Motion. In esso, la coppia tra gli assi viene distribuita dalla frizione Haldex con la centralina elettronica. In condizioni di strada normali, è tutto inviato alle ruote anteriori, ma non appena iniziano a scivolare, si diffonde immediatamente parzialmente nella parte posteriore.

Va notato che solo le auto con i motori più potenti - benzina 1.8 T e turbo diesel erano dotate di trazione integrale. Anche le versioni a trazione integrale hanno sospensioni posteriori diverse: multi-link indipendente.

Skoda Octavia 2000

Sempre nel 1999, la linea di propulsori è stata rifornita con un nuovo motore a benzina da 2,0 litri che produce 115 CV.

Nel 2000, Octavia ha subito un lifting e ha ricevuto un aspetto aggiornato: leggermente aumentati i fari, un'altra griglia e nuovi paraurti. A differenza del portellone, le luci posteriori rimangono le stesse. La modernizzazione ha anche toccato la cabina: il sedile posteriore è stato ridisegnato, con un ulteriore 40 mm per le gambe dei passeggeri posteriori. Nel 2001, ha debuttato la versione "carica" ​​della trazione integrale della RS con un motore da 1.8 litri a 20 valvole forzato, sviluppando 180 CV.

Nel 2004, Skoda ha introdotto la seconda generazione di Octavia. La vettura è stata premiata con generose tecnologie avanzate utilizzate dai colleghi tedeschi: motori ad iniezione diretta FSI, cambio robotizzato a 6 marce DSG e una nuova sospensione posteriore multi-link.

La prima cosa che attira l'attenzione è il design del front-end aggiornato. La nuova Octavia ha ricevuto una testa completamente nuova e un paraurti anteriore con un'ampia presa d'aria, che migliora visivamente l'auto. Lo sguardo si è rivelato solido e rispettabile. Anche l'interno ha subito una serie di modifiche. C'è un nuovo cruscotto e una console centrale. La lunghezza della vettura è di 4.572 mm, larghezza - 1.769 mm, altezza - 1.462 mm.

Sei mesi dopo il debutto della berlina, la nuova Skoda New Octavia Combi è stata presentata ufficialmente nelle versioni a trazione anteriore e trazione integrale. La principale carta vincente del nuovo carro: un enorme bagagliaio. Il vano di carico contiene da 580 a 1620 litri.

Ma il volume del bagagliaio della berlina allo stato normale è di 560 litri, ma se si piegano i sedili posteriori, aumenta a 1.350 litri (il predecessore ha 528 litri e 1.328 litri, rispettivamente). Inoltre, Octavia offre molti scomparti per i piccoli bagagli.

Uno dei vantaggi della nuova Octavia è l'altezza di carico, che è stata ridotta da 696 a 674 mm. È interessante notare che il "ricambio" a grandezza naturale non è incluso nel pacchetto base, come nella maggior parte delle auto europee, e invece viene offerto un kit-soccorritore.

Skoda Octavia 2005

La linea di propulsori è composta da sei motori: quattro benzina e due diesel. Si trovano trasversalmente e guidano le ruote anteriori. Dalla versione precedente, la novità ha ereditato due motori a benzina da 1,4 litri (75 CV) e 1,6 litri (102 CV), oltre a un TDI turbo diesel da 1,9 litri (105 CV). Hanno aggiunto due unità benzina "Volkswagen" con iniezione diretta FSI da 1,6 litri (116 hp.) E 2,0 litri (150 hp.) E un altro turbo diesel TDI da 2,0 litri e 140 l. a.

A seconda della potenza del motore, è disponibile una trasmissione manuale a 5 o 6 velocità nello "standard". Come opzione, è possibile ordinare un cambio automatico "6" o un cambio DSG robotizzato. Quest'ultimo è disponibile solo per le versioni turbo diesel.

Tutti i nuovi Octavia sono dotati di sistema diagnostico di bordo EOBD (European On Board Diagnostics). Il suo principio di funzionamento si basa su un'analisi della composizione dei gas di scarico. Se il contenuto di sostanze nocive supera le norme consentite, una spia di avvertimento rossa sul cruscotto si accende e le informazioni sul malfunzionamento sono memorizzate nella memoria del computer, il che facilita la diagnostica successiva in officina.

La vettura ha ricevuto una nuova sospensione indipendente: la parte anteriore con montanti McPherson, la parte posteriore - a quattro leve (in precedenza era presente una sospensione semi-dipendente). Il servosterzo ha ceduto il passo a un sistema elettrico adattivo, che modifica la forza sul volante a seconda della velocità.

Il modello è offerto in tre versioni: Classic, Ambiente ed Elegance. Classic comprende due airbag frontali e due laterali, ABS, Brake Assist, freni a disco su tutte le ruote, chiusura centralizzata, cinghie a tre punti su tutti e cinque i sedili, un sedile di guida con regolazione in altezza, piantone dello sterzo, lunghezza e angolo modificati, due chiusure ISOFIX. Gli airbag per i passeggeri possono essere disabilitati. Anche l'elenco di equipaggiamenti supplementari è impressionante: fari allo xeno, sistema di navigazione, ESP. Per la Nuova Octavia, c'è una vasta gamma di colori esterni (12) e interni (5), così come rivestimenti in tessuto o pelle.

Skoda Octavia 2010

Nel 2009, la modella ha subito un restyling. La versione aggiornata è stata presentata al Motor Show di Parigi nell'autunno del 2008. Octavia A5, che è stata prodotta dal 2004, non è troppo moderna, diventando una cosa del passato, lasciando il posto a un aspetto più presentabile. L'eccessiva semplicità e aderenza alle linee levigate dell'A5 è stata sostituita da profili più eleganti dei fari anteriori di forma e griglia complesse. Il paraurti massivo completa l'aspetto dell'auto, rendendolo impressionante e impressionante. I designer cechi hanno presentato Octavia 2009 con luci posteriori modificate, specchi migliorati con indicatori di direzione integrati, cerchi in lega. Aggiornato Octavia 2009 ha molto in comune con i nuovi Fabia e SuperB. L'auto è diventata più rispettabile e armoniosa nell'aspetto.

Inoltre, Skoda Octavia 2009 "è cresciuta" in termini di dimensioni, il che non solo ha dato solidità al modello ceco, ma ha anche reso i suoi interni ancora più spaziosi. Restyling toccato e decorazione d'interni.

Essai Skoda Octavia 3

Questo nuovo volante da 3 e 4-leaved, nuovi materiali per pannelli di rivestimento e sedili, una console centrale leggermente modificata. Le scale dei dispositivi sono decorate con colori rosso e bianco sono diventate più istruttive e leggibili. Sul pannello centrale, i pulsanti di controllo del clima e lo schermo del sistema di navigazione si trovano in un layout più ergonomico. Nella cabina della versione aggiornata regna l'ergonomia premurosa, la buona qualità costruttiva e l'elegante stile aziendale del marchio ceco. La nuova "Skoda Octavia" è anche molto grande per il suo bagagliaio di classe, il cui volume di base è di 560 litri. Piegando la fila posteriore di sedili (questo può essere fatto in un rapporto di 1/3 e 2/3), è possibile ottenere il vano bagagli fino a 1420 litri.

Restyling Skoda Octavia piacevolmente sorpreso e una varietà di motori. Nella linea delle unità di potenza è apparso un "quattro" TSI da 1,39 litri. Il 16-klapannik "subcompatto" è dotato di iniezione diretta di carburante nelle camere di combustione, turbocompressione e raffreddamento intermedio dell'aria forzata. Con un rapporto di compressione di 10, il motore sviluppa fino a 122 CV. a 5 mila giri / min e produce fino a 200 Nm di coppia nell'intervallo 1500-4000 min-1. Il motore si distingue per la buona trazione e il notevole risparmio di carburante: per il mercato russo, le modifiche della vettura vengono preparate nell'attrezzatura con motori a benzina con una potenza da 80 a 160 CV. - 1.4 TSI, 1.6 MPI, 1.8 TSI, con motori turbo da 1,4 e 1,8 litri possono essere combinati con una trasmissione automatica a 7 velocità e doppia frizione. Con altre opzioni di motore, Octavia sarà equipaggiato con un cambio manuale a cinque marce.

Skoda Octavia

Per il mercato russo, la casa automobilistica ceca ha preparato due opzioni per completare la Skoda Octavia aggiornata. La versione base di Ambient ha caratteristiche come un condizionatore d'aria controllato automaticamente, una radio con un lettore CD, un pacchetto audio con 8 altoparlanti, un computer di bordo, alzacristalli elettrici anteriori, vetri laterali riscaldati, sedili anteriori riscaldati e altre cose utili e piacevoli. Oltre al sistema ABS, questa modifica ha anche il Light Assistant Light Adaptive Light System, così come un pacchetto preparato per le strade russe appositamente per le cattive strade.

L'equipaggiamento più costoso dell'auto, l'eleganza, è anche equipaggiato con controllo di clima e sistemi di controllo automatico della velocità e finestre di potere. Un display multifunzionale è installato nell'abitacolo, ci sono gli air bag frontali laterali e le cinture di sicurezza sono dotate di una funzione "driver slacciato". Aspetto Octavia in questa configurazione ha integrato paraurti in tinta carrozzeria, davanzali decorativi e fendinebbia. Opzioni più - come la navigazione satellitare con un monitor touch screen retrattile. O rivestimento del sedile con vera pelle di alta qualità.

Il livello di sicurezza della nuova Skoda Octavia soddisfa le massime esigenze. E tutto dovuto al fatto che il costruttore "non ha stint" e equipaggiato l'auto già nella versione base con varie caratteristiche di sicurezza. Stiamo parlando non solo del sistema ABS, ma anche di fari adattivi, un set di airbag, poggiatesta attivi, un sistema per ricordarvi di una cintura non allacciata.

Octavia, come prima, sarà venduta nelle versioni con hatchback e station wagon, ognuna delle quali ha una versione sportiva, e una station wagon è presentata anche nella versione a trazione integrale.

Skoda Octavia

Il design della nuova Skoda Octavia RS è diventato più espressivo ed espressivo: la parte anteriore e l'ottica dell'auto sono state completamente rinnovate. Octavia RS è equipaggiata con un motore a benzina da 2,0 litri con una potenza di 200 CV. e un cambio a doppia frizione DSG a sei rapporti. L'accelerazione a 100 km / h richiede solo 7,2 secondi. Octavia RS con questo motore nel ciclo combinato consuma solo 7,5 litri di carburante ogni 100 km e le emissioni di CO2 nell'atmosfera sono di 175 g / km. La coppia massima di 280 Nm viene raggiunta nella gamma di 1700-5000 giri / min. Octavia RS nel nostro paese sarà offerto solo nel retro di un'autovettura a tre oa cinque porte.

Anche Skoda Octavia Scout è stata aggiornata e migliorata. Ora questo carro pratico e spazioso con un'eccellente manovrabilità è diventato più espressivo e tecnicamente perfetto. L'impressionante altezza da terra di 179 mm e la protezione del fondo migliorata rendono Octavia Scout ben predisposto per la guida fuoristrada. Il sistema di trazione integrale con frizione Haldex di ultima generazione, quarta generazione, può trasferire fino all'85% della coppia su una delle ruote. La distribuzione asimmetrica delle ruote sulle ruote offre opportunità impressionanti che garantiscono una guida sicura anche su tratti stradali difficili o nella stagione invernale. Nella versione del bagagliaio Scout il volume può raggiungere i 1655 litri.

In generale, guardando la generazione aggiornata dell'auto, non si possono trovare cambiamenti rivoluzionari nel suo aspetto, tuttavia Octavia 2009 sembra piuttosto fresca e pertinente. Il modello è diventato più distintivo, un piccolo trucco esterno, una migliore ergonomia e finiture vnturi, solo rafforzato la sua posizione nel mercato automobilistico.

Nel 2012, come parte del Salone di Ginevra, il produttore ceco ha introdotto la terza generazione di Skoda Octavia. La base della vettura è la piattaforma leggera MQB della tedesca VW Group, che diventerà anche la base per la VW Golf Mk7 e Audi A3.

Skoda Octavia 2013 anno

Octavia 2013 ha aggiunto dimensioni significative rispetto alla versione precedente. Così, la lunghezza complessiva aumentata a 4.659 mm (+90 mm), larghezza - fino a 1.814 mm (+45 mm), e la dimensione del passo aumentata di 108 mm alla volta e ora è 2.686 mm. Nonostante l'aumento delle dimensioni, il peso dell'auto è diventato più leggero di 100 kg.

 Per quanto riguarda l'esterno, la nuova Octavia 2013 è diventata più solida. L'auto è realizzata nello stile aziendale della società con una caratteristica griglia con una rientranza sotto l'emblema, che si trova sul bordo centrale del cofano. I fari sono stati ridotti. La parte posteriore è quasi invariata, ha solo corretto la forma del paraurti, tenendo conto del rilievo del corpo e dell'illuminazione, così come la quinta porta si è ingrandita. Le luci posteriori hanno i LED, e la linea della finestra rovesciata nel lunotto ha persino il suo nome "pinna". Completa il corpo vettura severa cerchi in lega da 16 e 17 pollici con pneumatici 205/55 R16 e 225/45 R17.

A causa della base aumentata, la cabina diventò più spaziosa, specialmente nell'area dei posti posteriori, e il volume del tronco aumentò di 5 litri a 590 litri, se pieghi la fila posteriore, il volume di spazio utile può arrivare fino a 1.500 litri. Si tratta dell'auto sul retro di una berlina.

I cambiamenti all'interno della Skoda Octavia 2013 sono di natura evolutiva - l'architettura generale della cabina rimane la stessa. La vettura ha ricevuto un nuovo volante, un cruscotto ritoccato, un display ingrandito del sistema multimediale, un'unità di climatizzazione rinnovata, maniglie delle porte modificate e prese d'aria di una diversa forma di ventilazione. Alcuni cambiamenti hanno subito e la console centrale. I materiali di finitura e l'isolamento sono diventati molto migliori.

La società offre otto opzioni per i motori a benzina e diesel, naturalmente, non tutti andranno al mercato russo. Tutti i motori sono conformi agli standard ambientali Euro 5. Il più debole dei motori diesel da 1.6 l / 90 cv. abbinato a 5MKPP, consumo di carburante nel ciclo combinato di 3,4 litri per 100 km. Questo basso consumo di carburante è ottenuto grazie al sistema Greenline. Continua la linea dei motori diesel: 1,6 l / 105 CV; 1,6 l / 110 CV; 2,0 / 150 hp

Skoda Octavia 2013 anno

La versione base della benzina era un motore da 1,2 litri con 105 CV. È inoltre possibile acquistare un'auto con un motore da 1,4 litri che produce 122 CV. e 140 CV e un motore TSI turbo da 1,8 litri da 180 cavalli. Il consumo di carburante dei motori a benzina è moderato di 4,9 - 5,7 litri per 100 km di binario. Per quanto riguarda i riduttori, il produttore offre: meccanica a 5-6 fasi e robot con marchio DSG a 6-7 velocità.

Le sospensioni posteriori variano a seconda della potenza del motore. Su Octavia con motori più potenti, installeranno una sospensione posteriore multi-link, il resto avrà un asse posteriore a barra di torsione.

In presenza di versioni base di freni a disco ABC con EBD, ESP, HHC (helper in salita), servosterzo elettrico. Tra le innovazioni - un'opzione ausiliaria per il pilota Adaptive Cruise Assistant, così come l'assistente Traveler con il riconoscimento della segnaletica stradale. Inoltre, la nuova Octavia ha un sistema di controllo dei fari "intelligente" che è in grado di regolare automaticamente il livello del flusso luminoso dei fari e di un boccaporto. Il sistema di selezione della modalità di guida consente di impostare i parametri di movimento della vettura quando si preme un determinato pulsante.

Aggiungi un commento