Volkswagen corrado

Il mondo più pulito VW Corrado VR6 - One Take

Le auto che indossavano il logo VW erano affidabili, economiche, sicure, confortevoli, ma non erano sportive. La preoccupazione fece il primo passo di prova nella direzione di un'auto sportiva negli anni '80, lanciò Scirocco, e poi SciroccoII. Ma alla fine degli anni '80 divenne chiaro che il modello era tecnicamente obsoleto e che era necessaria una nuova versione di un'auto sportiva. Per questo motivo, nel 1988, Volkswagen lancia Corrado. Il nome della vecchia buona tradizione mutuato dal vento. "Sorrer" tradotto dallo spagnolo significa "punta, insegui". I produttori hanno deciso che il nuovo prodotto dovrebbe essere compatto e poco costoso, in piena conformità con il concetto di "auto della gente". Il design esterno è una silhouette tozza con una linea di cintura stranamente curva, un breve sbalzo posteriore e un cappuccio esteso, e un "fronte" quasi piatto coronato di ottiche rettangolari.

Nel ruolo della forza motrice principale era la cilindrata di 1.8 e 16 valvole (16V). Poco dopo è stato raggiunto da un G-60 con un compressore meccanico. A quel tempo, con questo motore, il Corrado è diventato l'auto più potente (160 CV) e più veloce della gamma di modelli Volkswagen. All'interno del Corrado è stato organizzato secondo i canoni classici della coupé sportiva.

I sedili anteriori con supporto laterale migliorato offrono una calzata reclinabile e hanno almeno tre regolazioni. Anche il sedile posteriore è comodo, ma bisogna tener conto che solo due passeggeri di bassa statura possono sistemarlo comodamente, dal momento che il Corrado ha un tetto piuttosto basso. L'equipaggiamento di base della cabina è piuttosto modesto, le finiture in pelle dei sedili e delle portiere, così come le apparecchiature elettriche, erano equipaggiamenti opzionali.

Nel 1992, la gamma di motori subisce cambiamenti drammatici. Sostituendo la 16V arriva 2 litri della valvola 16, il G-60 lascia il posto a un VR6 da 2 litri con 8 valvole e 190 CV. Le modifiche hanno interessato la griglia, il paraurti, il protivotumanok, il volante in pelle obtyanuli e sostituito con un moderno 3 Spitz. Sistema di controllo della stufa migliorato. Inoltre, l'acciaio VR6, per impostazione predefinita, inserisce il sistema di controllo della trazione. Il Corrado aggiornato è dotato di tutti i dispositivi elettronici necessari, come gli alzacristalli elettrici anteriori, il sistema antiallergico di ventilazione, l'antifurto, il sistema stereo a sei altoparlanti Sony, i vetri oscurati, il servosterzo, la chiusura centralizzata e l'ABS. Con il motore VR6, c'è anche l'aria condizionata, un piantone dello sterzo con regolazione dell'altezza e specchietti elettrici.

Il vano bagagli è di 330 litri.

Sospensione Corrado (anteriore - indipendente, posteriore - raggio semi-dipendente). L'auto si distingue per una buona stabilità e alle alte velocità (sotto i 200 km / h) tiene perfettamente la strada. La forma a cuneo specifica del corpo e l'ala posteriore automaticamente in aumento (a una velocità di oltre 130 km / h) contribuiscono alla guida sicura.

Nel 1995, Corrado fu interrotto. In questo momento, la coupé sportiva è già fuori moda e non molto richiesta. Per tutto il tempo di produzione, sono state prodotte 92.521 copie.

Aggiungi un commento